Navigare Facile

Il Portale del Cinema, novità e Film in sala

Il grande Portale dedicato al Mondo del Grande Schermo


Inserisci il nome della città (es: Roma)

Benvenuto su CinemaOnline.it, il sito che ti tiene informato sui Cinema e sui Film in uscita.

Nel sito troverai le ultime notizie sui film in programmazione; inoltre, grazie al nostro motore di ricerca dei Cinema, potrai conoscere la programmazione dei film nella tua città nel Cinema che ti interessa.

Nella sezione Classifica, è disponibile la graduatoria dei film più visti e quindi con i maggiori incassi della settimana.

Nella sezione Film in Uscita, troverai date e informazioni delle prossime uscite dal mondo cinematografico.

Film in Sala questa settimana al Cinema

Le verit?

Kore-eda si cala splendidamente nel cinema francese con una ricca storia di confronto familiare
* * * - - (mymonetro: 3,19)

Regia di Kore'eda Hirokazu. Con Catherine Deneuve, Juliette Binoche, Ethan Hawke, Clìmentine Grenier, Manon Clavel, Alain Libolt, Christian Crahay, Roger Van Hool, Ludivine Sagnier, Laurent Capelluto, Jackie Berroyer.
Genere Drammatico - Francia, 2019. Durata 107 minuti circa.

Diva del cinema francese, Fabienne Daugeville pubblica un libro di memorie e per l'occasione riceve la visita della figlia Lumir, sceneggiatrice che vive a New York con il marito Hank e la piccola Charlotte. Nella villa parigina di Fabienne, le due donne si sforzano di entrare in contatto l'una con l'altra e di fare i conti con il passato, impresa resa tanto piì ardua dalla presenza delle famiglie e del maggiordomo Luc, stufo di essere dato per scontato. Fabienne ì anche impegnata sul set, recitando in un film che confonde ulteriormente i confini del ruolo materno e di quello filiale.

| Recensione | Critica | Trailer


Gemini Man

Will Smith alle prese con la versione ringiovanita di se stesso
* * - - - (mymonetro: 2,25)
Consigliato: Nì
Regia di Ang Lee. Con Will Smith, Mary Elizabeth Winstead, Clive Owen, Benedict Wong, Ralph Brown, David Shae, Linda Emond, Theodora Miranne, Kenny Sheard, Tim Connolly.
Genere Azione - USA, 2019. Durata 117 minuti circa.

Henry Brogan ì il miglior sicario in circolazione. Per questo la Defense Intelligence Agency, servizio segreto americano, non rinuncia mai ai suoi servigi. A 51 anni Henry coltiva sempre piì dubbi sulla vita condotta sino a qui e, dopo l'ultimo incarico, decide di smettere i panni del killer governativo. Ma i suoi superiori non si fidano e gli mettono alle costole degli agenti, fino a ricorrere al migliore di tutti, straordinariamente simile nelle fattezze proprio a Henry Brogan.

| Recensione | Critica | Trailer


Non succede, ma se succede?

Come conquistare una donna irraggiungibile
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,73)
Consigliato: Nì
Regia di Jonathan Levine. Con Charlize Theron, Seth Rogen, O'Shea Jackson Jr., Randall Park, June Diane Raphael, Ravi Patel, Bob Odenkirk, Alexander Skarsgìrd, Andy Serkis, Aviva Mongillo, James Saito, Tristan D. Lalla, Aladeen Tawfeek, Nathan Morris (I), Wanya Morris (), Shawn Stockman, Isla Dowling.
Genere Commedia - USA, 2019. Durata 115 minuti circa.

Rimasto senza lavoro dopo la vendita del giornale per cui collabora, il giornalista di New York Fred Flarsky incontra per caso un'amica d'infanzia, Charlotte Field, che un tempo gli faceva da baby sitter e ora ì Segretario di Stato e prossima candidata alla presidenza degli Stati Uniti. Decisa a servirsi di una penna libera dai giochi di potere di Washington, Charlotte chiama Fred nel suo staff e con lui gira il mondo per imporre ai Paesi alleati un nuovo programma di politiche ambientali. Inaspettatamente i due si innamorano, ma la carica di Charlotte e il veleno che i media e gli avversari della donna gettano sullo strambo Fred mettono a dura prova l'amore.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Pepe Mujica - Una vita suprema

Kusturica racconta il politico uruguaiano, evitando l'eccesso celebrativo ma rimanendo in superficie
* * - - - (mymonetro: 2,44)

Regia di Emir Kusturica. Con Pepe Mujica.
Genere Documentario - Argentina, Uruguay, Serbia, 2018. Durata 74 minuti circa.

Kusturika torna a dirigere un documentario, questa volta su Josì 'Pepe' Mujica l'ex membro dei Tupamaros, un'organizzazione di guerriglieri, diventato presidente dell'Uruguay. Il film avrì un impostazione simile a quella usata per Maradona di Kusturica.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Brave Ragazze

Un film spazza-clichì che declina l'heist movie in commedia e fa emergere il talento di un'ottima squadra di attrici
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,61)
Consigliato: Sì
Regia di Michela Andreozzi. Con Ambra Angiolini, Ilenia Pastorelli, Serena Rossi, Silvia D'Amico, Luca Argentero, Stefania Sandrelli, Michela Andreozzi, Max Tortora, Massimiliano Vado, Federico Ielapi, Ludovica Paglia, Michele Savoia, Fabrizio Colica, Pietro Genuardi.
Genere Commedia - Italia, 2019. Durata 104 minuti circa.

A Gaeta, negli anni Ottanta, quattro donne in crisi provano a cambiare il corso delle loro vite improvvisandosi rapinatrici. Una di loro, Caterina, ha l'idea: qualsiasi crimine commetteranno, lo faranno mascherate da uomini per non essere riconosciute. Chicca trova le pistole, Maria nasconde i soldi e Anna seduce il poliziotto che investiga sul caso. Ma dopo aver messo a segno il primo colpo ì impossibile fermarsi: pur restando in fondo al cuore delle brave ragazze, per le quattro amiche diventa sempre piì difficile tracciare una linea di confine tra giustizia e vendetta, bene e male, morale e necessitì.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Hole - L'abisso

Cambiamenti repentini
* * * - - (mymonetro: 3,10)
Consigliato: Sì
Regia di Lee Cronin. Con Seìna Kerslake, James Cosmo, Kati Outinen, Simone Kirby, Steve Wall, James Quinn Markey, Eoin Macken, Sarah Hanly, Bennett Andrew, David Crowley (II).
Genere Horror - Irlanda, 2019. Durata 90 minuti circa.

La giovane Sarah si ì riposizionata in una cittadina nella campagna irlandese con il piccolo Chris, suo figlio. Chris ì molto attaccato alla mamma, ma la rimprovera per avergli mentito quando gli aveva detto che il papì li avrebbe raggiunti. Sarah sa che non ì facile spiegare certe cose ai bambini e perciì deve glissare: con il papì di Chris si intuisce che le cose sono finite in modo burrascoso e ciì non ì stato estraneo alla decisione di andare in campagna. Arrabbiato, Chris corre verso il bosco. Sarah lo insegue e si imbatte in uno strano e gigantesco buco nel terreno, una voragine, proprio in mezzo agli alberi. Sarah recupera Chris e, sconcertata, ritorna a casa. Una notte, la donna si risveglia e scopre che Chris non ì nel suo letto. Spaventata, lo cerca anche nel bosco, senza trovarlo. Rientrata in casa, proprio mentre sta chiamando la polizia, Chris ricompare come se niente fosse negando d'essersi mai allontanato. Ma c'ì qualcosa di strano e Sarah se ne rende conto sempre di piì.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


A spasso col panda

Tre simpatici animali in viaggio
* * - - - (mymonetro: 2,00)

Regia di Vasiliy Rovenskiy.
Genere Animazione - USA, Russia, 2019. Durata 90 minuti circa.

L'orso Mic Mic ha giì il suo bel da fare a tenere lontano da casa propria la lepre Oscar, quando una cicogna distratta gli recapita per sbaglio un cucciolo di panda. Incapace di tollerare il pianto del piccolo, scopre che il combinaguai Oscar riesce a calmarlo con le sue canzoni e decide allora di portarlo con sì nel viaggio per restituire il cucciolo ai suoi legittimi genitori. Si uniranno al gruppo anche il logorroico pellicano Duke, il lupo fifone Janus e la tenera tigre Amur.

| Recensione | Critica | Trailer


Manta Ray

Il regalo di una nuova esistenza
* * * - - (mymonetro: 3,37)
Consigliato: Assolutamente Sì
Regia di Phuttiphong Aroonpheng. Con Wanlop Rungkumjad, Abhisit Hama, Rasmee Wayrana.
Genere Drammatico - Tailandia, Francia, Cina, 2018. Durata 105 minuti circa.

In un villaggio sulle rive del mare, un giovane pescatore trova un uomo ferito, a cui presta soccorso e con cui sviluppa un legame tacito. Perchì Thongchai, come lo chiama il pescatore assegnandogli il nome di una pop star tailandese, non parla. Forse muto o forse traumatizzato da un dolore lontano, Thongchai si lega profondamente al pescatore che un giorno prende il mare e non fa piì ritorno. Rimasto solo, Thongchai assume progressivamente la vita del pescatore. Ma il mare restituisce sempre.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Joker

Il Joker di Phillips e Phoenix ì un criminale prodotto dalla societì in cui vive
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,73)

Regia di Todd Phillips. Con Joaquin Phoenix, Robert De Niro, Zazie Beetz, Frances Conroy, Marc Maron, Bill Camp, Glenn Fleshler, Shea Whigham, Brett Cullen, Douglas Hodge, Josh Pais, Bryan Callen.
Genere Azione - USA, 2019. Durata 122 minuti circa.

Arthur Fleck vive con l'anziana madre in un palazzone fatiscente e sbarca il lunario facendo pubblicitì per la strada travestito da clown, in attesa di avere il giusto materiale per realizzare il desiderio di fare il comico. La sua vita, perì, ì una tragedia: ignorato, calpestato, bullizzato, preso in giro da da chiunque, ha sviluppato un tic nervoso che lo fa ridere a sproposito incontrollabilmente, rendendolo inquietante e allontanando ulteriormente da lui ogni possibile relazione sociale. Ma un giorno Arthur non ce la fa piì e reagisce violentemente, pistola alla mano. Mentre la polizia di Gotham City dì la caccia al clown killer, la popolazione lo elegge a eroe metropolitano, simbolo della rivolta degli oppressi contro l'arroganza dei ricchi.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Il piccolo yeti

Un'avventura in compagnia di uno yeti
* * * - - (mymonetro: 3,32)

Regia di Jill Culton, Todd Wilderman. Con Chloe Bennet, Tenzing Norgay Trainor, Albert Tsai, Eddie Izzard, Sarah Paulson, Tsai Chin, Michelle Wong (III), Rich Dietl, Rupert Gregson-Williams, James Hong, David P. Smith, Walt Dohrn, Trevor Devall, Joseph Izzo.
Genere Animazione - USA, Cina, 2019. Durata 97 minuti circa.

Yi ì una ragazzina solitaria, che si riempie la giornata di lavoretti per guadagnare quanto le serve a fare il viaggio attraverso la Cina che sogna di fare. Avrebbe dovuto farlo con suo padre, ma lui non c'ì piì, ed ì anche per questo che Yi non sopporta di stare in casa, perchì niente ì piì come prima. Si ì creata un suo angolino sul tetto ed ì proprio qui che, una sera, s'imbatte in una zampa enorme: niente meno che quella di un cucciolo di Yeti, ferito, spaventato e inseguito da un collezionista senza scrupoli. Lo chiamerì Everest e, per riportarlo a casa, sugli splendi monti dell'Himalaya, Yi viaggerì attraverso paesaggi naturali meravigliosi, resi ancora piì emozionanti dalla musica del suo violino e dalle doti magiche di Everest.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


C'era una Volta... a Hollywood

Canto malinconico di un autore romantico che crede nel potere del cinema e sa reinventarne la storia
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,74)
Consigliato: Assolutamente Sì
Regia di Quentin Tarantino. Con Leonardo DiCaprio, Brad Pitt, Margot Robbie, Emile Hirsch, Margaret Qualley, Timothy Olyphant, Austin Butler, Dakota Fanning, Bruce Dern, Al Pacino, Kurt Russell, Damian Lewis, Luke Perry, Victoria Pedretti, Scoot McNairy, Lorenza Izzo.
Genere Drammatico - USA, 2019. Durata 161 minuti circa.

Los Angeles, 1969. Sharon Tate, promettente attrice americana e sposa di Roman Polanski, ì la nuova vicina di Rick Dalton, star della televisione in declino. Dalton condivide la scena con Cliff Booth, stuntman che si ì fatto (e rotto) le ossa nei western girati a Spahn Ranch. Controfigura e chauffeur di Dalton, Cliff vive in una roulotte con una cane disciplinato e fedele proprio come lui che da anni ammortizza le cadute e i rovesci dell'amico. E l'ultimo scacco costringe Rick e il suo doppio a traslocare dall'altra parte dell'oceano per girare un pugno di spaghetti-western. Sei mesi e una moglie (italiana) dopo, Rick e Cliff tornano a Los Angeles dove li attende la notte piì calda del 1969.

| Recensione | Critica | Trailer


Weathering With You

Un anime umanista e simbolico in cui i cambiamenti climatici influiscono sulla nostra felicitì
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,50)
Consigliato: Sì
Regia di Makoto Shinkai. Con Kotaro Daigo, Nana Mori, Yuki Kaji, Shun Oguri, Tsubasa Honda, Chieko Baisho, Sei Hiraizumi.
Genere Animazione - Giappone, 2019. Durata 114 minuti circa.

Hodaka, durante l'estate del suo primo anno di liceo, fugge dalla sua remota isola natale per rifugiarsi a Tokyo. Qui, Hodaka si ritroverì ben presto ad affrontare i propri limiti sia finanziari che personali. L'incontro con Hina, una ragazza brillante e volitiva che possiede un'abilitì strana e meravigliosa, cambierì perì il corso degli eventi...

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Apocalypse Now - Final Cut


Regia di Francis Ford Coppola. Con Marlon Brando, Martin Sheen, Robert Duvall, Frederic Forrest, Sam Bottoms, Laurence Fishburne, Harrison Ford, Dennis Hopper, Scott Glenn, Kerry Rossall, Cynthia Wood, Colleen Camp, Damien Leake, Marc Coppola, Bill Graham, Jerry Ross, Aurore Clìment, Frank Villard, David Olivier, Roman Coppola.
Genere Drammatico - USA, 1979. Durata 183 minuti circa.

Secondo il regista, dopo quella del 1979 e la monumentale Redux , Final Cut ì finalmente la versione perfetta. "ì stata anche l'occasione per applicare al film le moderne tecnologie, usando i sistemi Dolby Vision e Atmos per renderlo quanto piì possibile viscerale e coinvolgente. ì un'esperienza sensoriale straordinaria, con colori profondi e un suono sfaccettato che amplifica l'effetto ipnotico del film" (John DeFore).

| Scheda | Critica | Trailer | Locandina


Ad Astra

In viaggio nel sistema solare per ritrovare il padre scomparso
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,96)
Consigliato: Sì
Regia di James Gray. Con Brad Pitt, Tommy Lee Jones, Ruth Negga, John Ortiz, Liv Tyler, Donald Sutherland, Greg Bryk, Jamie Kennedy, Kimberly Elise, Elisa Perry, Loren Dean.
Genere Fantascienza - USA, Brasile, 2019. Durata 124 minuti circa.

Da qualche parte nello spazio profondo, un campo elettrico scarica la sua forza alla velocitì della luce e minaccia la sopravvivenza della Terra. L'origine viene presto identificata e il Maggiore Roy McBride incaricato della missione che dovrebbe liquidare il problema. Ma le cose non sono così semplici perchì Roy, soldato decorato oltre i confini della Terra, ì il figlio di Clifford McBride, pioniere dello spazio partito ventinove anni prima per cercare segni di vita su Nettuno. Arenata tra i suoi satelliti, la nave del padre ì la causa delle scariche elettriche che colpiscono la Terra. Astronauta performante e figlio devoto, Roy ì il cavallo di Troia per stanare Clifford. Un cavallo indomabile che cerca risposte all'abbandono e una via altra per tornare finalmente a casa.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Io, Leonardo

Un film introspettivo alla scoperta di Leonardo Da Vinci
* * - - - (mymonetro: 2,44)
Consigliato: Nì
Regia di Jesus Garces Lambert. Con Luca Argentero, Angela Fontana, Massimo De Lorenzo, Francesco Pannofino, Stefano Ciammitti.
Genere Biografico - Italia, 2019. Durata 90 minuti circa.

Pensatore, studioso, matematico, letterato, scienziato, fisico, paesaggista, geografo, urbanista, artista... Jesus Garces Lambert sceglie di raccontare Leonardo Da Vinci come un uomo fuori dal suo tempo - nonostante il costume cinquecentesco un po' trasandato e i lunghi capelli, come l'estetica del tempo richiedeva - in relazione a un contesto difficile da affrontare per l'eterno conflitto tra la sua mente in costante ricerca e le richieste dei committenti. "Io, Leonardo" si focalizza in particolare sul Da Vinci pittore, passando in rassegna alcune tra le piì importanti committenze, soprattutto quelle milanesi, che il genio toscano ha avuto durante il suo percorso.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Rambo - Last Blood

Una mattanza di rara brutalitì per un capitolo che compensa con lo splatter gli evidenti limiti di budget e sceneggiatura
* * - - - (mymonetro: 2,27)

Regia di Adrian Grunberg. Con Sylvester Stallone, Paz Vega, Sergio Peris-Mencheta, Adriana Barraza, Yvette Monreal, ìscar Jaenada, Louis Mandylor, Joaquìn Cosio, Sheila Shah, Jessica Madsen, Nick Wittman, Atanas Srebrev, Owen Davis (II).
Genere Azione - USA, 2019. Durata 100 minuti circa.

John Rambo si ì ritirato in Arizona, presso la tenuta di famiglia dove vive con la domestica e amica Maria e con la nipote Gabrielle, entrambe di origini messicane. L'uomo ì piì integrato che mai, tanto che aiuta anche la forestale nel corso di una alluvione, ma ì sempre tormentato dai fantasmi della guerra, infatti vive in un ampio labirinto di tunnel che ha scavato sotto il terreno del ranch. Gabrielle sta per andare al college, ma un'amica trasferitasi in Messico le ha detto di aver trovato suo padre e la ragazza vorrebbe conoscerlo. John e Maria non sono d'accordo, ma Gabrielle non si lascerì convincere e finirì in grave pericolo, obbligando lo zio a imbracciare ancora una volta le armi.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Io, Leonardo

Un film introspettivo alla scoperta di Leonardo Da Vinci
* * - - - (mymonetro: 2,44)

Regia di Jesus Garces Lambert. Con Luca Argentero, Angela Fontana, Massimo De Lorenzo, Francesco Pannofino, Stefano Ciammitti.
Genere Biografico - Italia, 2019. Durata 90 minuti circa.

Pensatore, studioso, matematico, letterato, scienziato, fisico, paesaggista, geografo, urbanista, artista... Jesus Garces Lambert sceglie di raccontare Leonardo Da Vinci come un uomo fuori dal suo tempo - nonostante il costume cinquecentesco un po' trasandato e i lunghi capelli, come l'estetica del tempo richiedeva - in relazione a un contesto difficile da affrontare per l'eterno conflitto tra la sua mente in costante ricerca e le richieste dei committenti. "Io, Leonardo" si focalizza in particolare sul Da Vinci pittore, passando in rassegna alcune tra le piì importanti committenze, soprattutto quelle milanesi, che il genio toscano ha avuto durante il suo percorso.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Tuttapposto

Nasce un'app per valutare i prof. E tutto all'Universitì cambia
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,93)

Regia di Gianni Costantino. Con Roberto Lipari, Luca Zingaretti, Monica Guerritore, Viktoriya Pisotska, Carlo Calderone, Simona Di Bella, Francesco Russo, Maurizio Marchetti, Antonino Bruschetta, Maurizio Bologna, Paolo Sassanelli, Gino Astorina, Silvana Fallisi.
Genere Commedia - Italia, 2019. Durata 90 minuti circa.

Roberto Lipari ì figlio del rettore dell'universitì di una cittadina siciliana e grazie all'influenza del padre supera tutti gli esami con trenta e lode. L'ateneo ì dominato dalla famiglia Mancuso, che ha piazzato tutto il parentado nei posti chiave, e i docenti si distinguono, oltre che per nepotismo, per corruzione, assenteismo, bacchettonaggine o, al contrario, libidine incontrollata, e naturalmente genuflessione al potere del rettore. Ma l'incontro fra Roberto e Irina, studentessa Erasmus proveniente dalla Russia, spingerì Roberto a smarcarsi dal sistema di privilegi del quale ha sempre fatto parte e a contestare, oltre al sistema universitario corrotto, anche l'autoritì di suo padre. E lo strumento per farlo sarì una App che assegna il gradimento degli studenti al corpo docente: una sorta di Tripadvisor universitario, anonimo e spietato.

| Recensione | Critica | Trailer


Dora e la citt? perduta

Un teen-action-movie troppo poco originale per restituire la magia originale della piccola Dora
* * - - - (mymonetro: 2,10)

Regia di James Bobin. Con Isabela Moner, Eugenio Derbez, Michael Peìa, Eva Longoria, Adriana Barraza, Temuera Morrison, Jeffrey Wahlberg, Nicholas Coombe, Madeleine Madden, Danny Trejo, Benicio Del Toro, Q'Orianka Kilcher, Christopher Kirby, Malachi Barton, Natasa Ristic.
Genere Avventura - Gran Bretagna, Australia, USA, 2019. Durata 102 minuti circa.

La piccola Dora ha sei anni e vive con mamma e papì nella foresta amazzonica, esercitandosi nel ruolo di esploratrice. I suoi genitori sono alla ricerca di una cittì inca perduta, Parapata, dove pare si nasconda piì oro che in tutto il resto del mondo: ma spiegano a Dora che lo fanno "da esploratori, non da cercatori", cioì per interesse scientifico e non per aviditì. Salto temporale di un decennio. Dora ha 16 anni e i genitori l'hanno mandata in California per frequentare il liceo, ospite degli zii Nico e Sabrina. Ma suo cugino Diego ì imbarazzato da quella ragazza stramba e impreparata a gestire i rapporti con i compagni di scuola. Finchì Dora non viene rispedita nella foresta amazzonica insieme a Diego, alla secchiona Sammy e al nerd Andy, da mercenari che vogliono il loro aiuto per raggiungere Parapata.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Shaun, vita da pecora - Farmageddon - Il film

Il sequel del grande successo animato Shaun - Vita da pecora
* * * - - (mymonetro: 3,25)

Regia di Will Becher, Richard Phelan. Con Justin Fletcher, John Sparkes.
Genere Animazione - USA, 2019. Durata 86 minuti circa.

Shaun ì una pecora intelligente e birichina, che saprebbe come divertirsi e vivere sempre nuove avventure, in compagnia dei suoi compagni e delle sue compagne d'ovile, se non fosse per il cane del fattore, che non fa che appendere cartelli che le vietano qualsiasi attivitì. Ma un'avventura letteralmente dell'altro mondo sta per coinvolgere Shaun e Bitzer, il cane pastore: lo sbarco sulla Terra della tenera e scatenata LU-LA, una piccola aliena. Shaun dovrì fare appello a tutta la sua astuzia per proteggere la nuova amica dall'agente del governo che la insegue e per rimandarla sana e salva sul suo pianeta.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Il Re Leone

Una qualitì tecnica altissima per un'immersione nelle meraviglie della savana che genera perì piì domande che entusiasmo
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,83)

Regia di Jon Favreau. Con Marco Mengoni, Elisa, Edoardo Leo, Beyoncì Knowles, Luca Ward, Massimo Popolizio, Toni Garrani, Donald Glover, Stefano Fresi, James Earl Jones, Billy Eichner, Seth Rogen, Chiwetel Ejiofor, Keegan-Michael Key, Alfre Woodard, John Oliver, Eric Andrì.
Genere Avventura - USA, 2019. Durata 118 minuti circa.

Simba ì il futuro re, il cucciolo di Mufasa, sovrano temuto e rispettato, che non cerca la guerra e sa stare entro gli ampi confini del proprio regno. Ma qualcuno trama nell'ombra per sovvertire l'ordine costituito e le promesse future: ì Scar, l'invidioso fratello minore di Mufasa, pronto a macchiarsi del piì atroce delitto e a prendere il potere con l'inganno. Esiliato e convinto a torto di essere responsabile della fine dell'amato padre, Simba cresce lontano dalla Rupe dei Re finchì il passato non torna a cercarlo e a domandargli di assumersi le sue responsabilitì.

| Recensione | Critica | Trailer | Colonna sonora


Martin Eden

La figura di Martin Eden ì un archetipo che viene reso e trasposto attraverso il congegno della fiaba
* * * - - (mymonetro: 3,48)

Regia di Pietro Marcello. Con Luca Marinelli, Jessica Cressy, Vincenzo Nemolato, Marco Leonardi, Denise Sardisco, Carmen Pommella, Autilia Ranieri, Elisabetta Valgoi, Pietro Ragusa, Savino Paparella, Vincenza Modica, Carlo Cecchi, Giustiniano Alpi, Dario Iubatti, Anna Patierno, Gaetano Bruno, Maurizio Donadoni, Chiara Francini, Aniello Arena, Rinat Khismatouline, Piergiuseppe Francione.
Genere Drammatico - Italia, 2019. Durata 129 minuti circa.

Martin Eden ì un marinaio di Napoli con una grande fame di vita e un coraggio incontestabile. Per aver salvato Arturo Orsini da un violento pestaggio, Martin viene accolto con riconoscenza dalla famiglia del ragazzo e presentato alla sorella Elena. ì amore a prima vista, e il desiderio di "essere degno" di Elena spinge Martin a istruirsi (anzi, per usare le sue parole di marinaio fermo alla licenza elementare, di "impararsi") facendo tutto da solo, leggendo voracemente e assorbendo, con la sua grande intelligenza naturale, ogni dettaglio di ogni disciplina affrontata. Emerge così il suo talento piì profondo: quello per la scrittura. Ma la scrittura, almeno inizialmente, non paga, perchì gli sforzi letterari di Martin vengono rifiutati dalle redazioni che respingono ogni suo saggio, racconto o poesia, troppo nuovi e diversi per i gusti standardizzati. E per Elena e la sua famiglia borghese la mancanza di una "posizione" ì un problema, o meglio, una pecca imperdonabile.

| Recensione | Critica | Trailer


Mio fratello rincorre i dinosauri

Un racconto di formazione adolescenziale che conserva la freschezza del testo originale e si ispira al cinema indipendente americano
* * * - - (mymonetro: 3,02)

Regia di Stefano Cipani. Con Alessandro Gassmann, Isabella Ragonese, Rossy De Palma, Francesco Gheghi, Lorenzo Sisto, Arianna Becheroni, Roberto Nocchi, Gea Dall'Orto, Mariavittoria Dallasta, Edoardo Pagliai, Saul Nanni.
Genere Commedia - Italia, 2019. Durata 101 minuti circa.

Jack ha sempre desiderato un fratello maschio con cui giocare e quando nasce Gio, i suoi genitori gli raccontano che suo fratello ì un bambino "speciale". Da quel momento, nel suo immaginario, Gio diventa un supereroe, dotato di poteri incredibili, come un personaggio dei fumetti. Con il passare del tempo Jack scopre che in realtì il fratellino ha la sindrome di Down e per lui diventa un segreto da non svelare. Quando Jack arriva al liceo e si innamora di Arianna, decide di nascondere alla ragazza e ai nuovi amici l'esistenza del fratello. Ma non si puì pretendere di essere amati nascondendo una parte così importante di sì. La veritì verrì presto a galla e alla fine Jack riuscirì a farsi travolgere dall'energia e dalla vitalitì di Gio, che grazie al suo originale punto di vista riuscirì a trasformare il mondo, proprio come un supereroe.

| Recensione | Critica | Trailer


Yesterday

Una commedia musicale sulle note dei Beatles
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,83)
Consigliato: Nì
Regia di Danny Boyle. Con Himesh Patel, Lily James, Ed Sheeran, Kate McKinnon, Joel Fry, James Corden, Ana de Armas, Lamorne Morris, Camille Chen, Alexander Arnold, Maryana Spivak, Harry Michell, Sophia Di Martino, Ellise Chappell.
Genere Commedia - Gran Bretagna, Russia, Cina, 2019. Durata 116 minuti circa.

Jack Malik ì un musicista di scarso successo. In lui crede solo Ellie, manager, amica e forse qualcosa in piì, benchì inespresso. Finchì una sera, dopo che ha deciso di smettere con la musica e cercare un lavoro piì regolare, Jack ha un incidente e perde coscienza durante un blackout planetario. Quando si sveglia, scopre che il mondo ì stato privato delle canzoni dei Beatles e che lui ì rimasto il solo a ricordarle.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Rambo - Last Blood

Una mattanza di rara brutalitì per un capitolo che compensa con lo splatter gli evidenti limiti di budget e sceneggiatura
* * - - - (mymonetro: 2,27)
Consigliato: No
Regia di Adrian Grunberg. Con Sylvester Stallone, Paz Vega, Sergio Peris-Mencheta, Adriana Barraza, Yvette Monreal, ìscar Jaenada, Louis Mandylor, Joaquìn Cosio, Sheila Shah, Jessica Madsen, Nick Wittman, Atanas Srebrev, Owen Davis (II).
Genere Azione - USA, 2019. Durata 100 minuti circa.

John Rambo si ì ritirato in Arizona, presso la tenuta di famiglia dove vive con la domestica e amica Maria e con la nipote Gabrielle, entrambe di origini messicane. L'uomo ì piì integrato che mai, tanto che aiuta anche la forestale nel corso di una alluvione, ma ì sempre tormentato dai fantasmi della guerra, infatti vive in un ampio labirinto di tunnel che ha scavato sotto il terreno del ranch. Gabrielle sta per andare al college, ma un'amica trasferitasi in Messico le ha detto di aver trovato suo padre e la ragazza vorrebbe conoscerlo. John e Maria non sono d'accordo, ma Gabrielle non si lascerì convincere e finirì in grave pericolo, obbligando lo zio a imbracciare ancora una volta le armi.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Lou Von Salom?

Il ritratto di una pioniera della storia dell'indipendenza femminile
* * * - - (mymonetro: 3,08)

Regia di Cordula Kablitz-Post. Con Katharina Lorenz, Nicole Heesters, Liv Lisa Fries, Helena Pieske, Katharina Schìttler, Alexander Scheer, Philipp Hauì, Matthias Lier.
Genere Biografico - Germania, Austria, 2016. Durata 103 minuti circa.

Gottinga, 1933. Lou von Salomì, celebre filosofa, scrittrice e psicanalista, vive reclusa in casa da quando i nazisti bruciano i libri in piazza e proclamano la psicanalisi una scienza ebraica illecita. Ma alla sua porta bussa Ernst Pfeiffer, germanista in crisi professionale e coniugale, che sollecita il suo aiuto. Lou decide di assisterlo in cambio di una lunga confidenza. Quasi cieca a causa del diabete, detta a Ernst le sue incredibili memorie. Comincia allora il racconto di un'esistenza romanzesca e tormentata che debutta nella comunitì tedesca di San Pietroburgo, consuma relazioni travolgenti con Nietzsche, Rilke e Freud e celebra una vita intellettuale spesa tra il XIX e il XX secolo. In faccia agli uomini e armata di una fede incrollabile nella condivisione delle idee, Lou von Salomì conserverì la propria indipendenza per inventare il suo (grande) destino.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Burning - L'Amore Brucia

Incontri pericolosi
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,76)

Regia di Chang-dong Lee. Con Yoo Ah-In, Steven Yeun, Jong-seo Jun, Joong-ok Lee, Soo-Kyung Kim, Seungho Choi, Seong-kun Mun, Bok-gi Min, Soo-Jeong Lee, Hye-ra Ban, Mi-Kyung Cha.
Genere Drammatico - Corea del sud, 2018. Durata 148 minuti circa.

Jong-soo, un lavoratore part-time, incontra Hae-mi, compagna di scuola nel paese di origine. Hae-mi, che lui un tempo considerava brutta e che ora ì una bella ragazza, gli si concede e lui se ne innamora. Lei gli chiede di occuparsi del suo gatto nel suo appartamento mentre ì in viaggio in Africa. Quando Hae-mi ritorna gli presenta Ben, un ragazzo misterioso che ha incontrato nel corso del viaggio.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


La vita invisibile di Euridice Gusmao

Storia di donne
* * * * - (mymonetro: 4,00)

Regia di Karim Aìnouz. Con Carol Duarte, Jìlia Stockler, Gregìrio Duvivier, Barbara Santos, Flìvia Gusmìo, Maria Manoella, Antìnio Fonseca, Cristina Pereira, Fernanda Montenegro, Flavio Bauraqui, Nikolas Antunes.
Genere Drammatico - Brasile, 2019. Durata 139 minuti circa.

Euridice e Guida sono due ragazze che crescono nella stessa famiglia rigida e conservatrice. Quando Guida fugge una notte per incontrare il suo amante, Euridice acconsente di reggerle il gioco. Guida perì non farì ritorno, sceglierì di sposarsi all'estero e la lontananza tra le due sorelle diventerì presto un abisso insuperabile quando il padre di entrambe deciderì di eliminare la peccatrice Guida dalla memoria della famiglia, impedendole di avere qualunque contatto con sua sorella.

| Recensione | Critica | Trailer


Appena un minuto

Una commedia diretta con entusiasmo e ingenuitì. Brillano i siparietti comici ma non mancano le lacune tecniche
* * - - - (mymonetro: 2,31)

Regia di Francesco Mandelli. Con Max Giusti, Paolo Calabresi, Dino Abbrescia, Susy Laude, Luigi Luciano, Loretta Goggi, Mirko Frezza, Massimo Wertmìller, Antonello Fassari, Carolina Signore, Francesco Mura, Alessandro Aleotti, Andrea Delogu.
Genere Commedia - Italia, 2019. Durata 93 minuti circa.

Quante volte ci siamo detti: "se fossi arrivato un minuto prima", "bastava un minuto in piì", "un minuto e non sarebbe successo"? Claudio l'ha pensato diverse volte e forse la sua vita, se fosse stato possibile tornare indietro ogni tanto, sarebbe stata diversa. Ora ha 50 anni, ì un agente immobiliare, spiantato, separato dalla moglie che l'ha lasciato per il "Re della Zumba", e mal tollerato e criticato dai due figli. Il suo migliore amico ì Ascanio, un traffichino in perenne attesa della svolta giusta, che perì - per una volta - dì a Claudio un buon consiglio: comprare il suo primo smartphone. Ma quello che, per caso, comprerì Claudio non ì un telefono qualunque: con un tasto si puì tornare indietro di sessanta secondi. Da quel momento tutto sembra poter cambiare e Claudio proverì a raddrizzare pezzo per pezzo la propria vita. Quando perì capirì che la cosa piì preziosa ì in realtì la propria famiglia, proverì a riconquistarla. Un minuto alla volta...

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Vivere

Intrecci a casa Attorre
* * - - - (mymonetro: 2,24)

Regia di Francesca Archibugi. Con Micaela Ramazzotti, Adriano Giannini, Massimo Ghini, Marcello Fonte, Roisin O'Donovan, Andrea Calligari, Elisa Miccoli, Valentina Cervi, Enrico Montesano.
Genere Drammatico - Italia, 2019. Durata 103 minuti circa.

La piccola Lucilla Attorre soffre di asma e appare subito evidente che sia un'affezione psicosomatica: la madre Susi, insegnante di danza ad un gruppo di "culone che vogliono dimagrire", ì sempre di corsa, dimentica le proprie cose dappertutto e trascina qua e lì la sua bambina come un carrello della spesa; il padre Luca ì un giornalista freelance "stronzo e sfigatello" con un debole recidivo per le donne; e il fratellastro Pierpaolo ì il ricco e viziato erede (da parte di sua madre Azzurra) di una dinastia di avvocati ammanicati con la politica. In questo quadretto disfunzionale si inserisce Mary Ann, una au pair irlandese cattolica che scardina definitivamente i giì precari equilibri domestici. Testimone (quasi) silenzioso degli andirivieni della famiglia ì il vicino Perind (soprannome che sta per perito industriale), un tipo inquietante dalle strane abitudini. Riusciranno gli Attorre a sopravvivere o il loro nucleo familiare esploderì definitivamente?

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Dora e la citt? perduta

Un teen-action-movie troppo poco originale per restituire la magia originale della piccola Dora
* * - - - (mymonetro: 2,10)

Regia di James Bobin. Con Isabela Moner, Eugenio Derbez, Michael Peìa, Eva Longoria, Adriana Barraza, Temuera Morrison, Jeffrey Wahlberg, Nicholas Coombe, Madeleine Madden, Danny Trejo, Benicio Del Toro, Q'Orianka Kilcher, Christopher Kirby, Malachi Barton, Natasa Ristic.
Genere Avventura - Gran Bretagna, Australia, USA, 2019. Durata 102 minuti circa.

La piccola Dora ha sei anni e vive con mamma e papì nella foresta amazzonica, esercitandosi nel ruolo di esploratrice. I suoi genitori sono alla ricerca di una cittì inca perduta, Parapata, dove pare si nasconda piì oro che in tutto il resto del mondo: ma spiegano a Dora che lo fanno "da esploratori, non da cercatori", cioì per interesse scientifico e non per aviditì. Salto temporale di un decennio. Dora ha 16 anni e i genitori l'hanno mandata in California per frequentare il liceo, ospite degli zii Nico e Sabrina. Ma suo cugino Diego ì imbarazzato da quella ragazza stramba e impreparata a gestire i rapporti con i compagni di scuola. Finchì Dora non viene rispedita nella foresta amazzonica insieme a Diego, alla secchiona Sammy e al nerd Andy, da mercenari che vogliono il loro aiuto per raggiungere Parapata.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Shaun, vita da pecora - Farmageddon - Il film

Il sequel del grande successo animato Shaun - Vita da pecora
* * * - - (mymonetro: 3,25)

Regia di Will Becher, Richard Phelan. Con Justin Fletcher, John Sparkes.
Genere Animazione - USA, 2019. Durata 86 minuti circa.

Shaun ì una pecora intelligente e birichina, che saprebbe come divertirsi e vivere sempre nuove avventure, in compagnia dei suoi compagni e delle sue compagne d'ovile, se non fosse per il cane del fattore, che non fa che appendere cartelli che le vietano qualsiasi attivitì. Ma un'avventura letteralmente dell'altro mondo sta per coinvolgere Shaun e Bitzer, il cane pastore: lo sbarco sulla Terra della tenera e scatenata LU-LA, una piccola aliena. Shaun dovrì fare appello a tutta la sua astuzia per proteggere la nuova amica dall'agente del governo che la insegue e per rimandarla sana e salva sul suo pianeta.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Lou Von Salom?

Il ritratto di una pioniera della storia dell'indipendenza femminile
* * * - - (mymonetro: 3,08)
Consigliato: Sì
Regia di Cordula Kablitz-Post. Con Katharina Lorenz, Nicole Heesters, Liv Lisa Fries, Helena Pieske, Katharina Schìttler, Alexander Scheer, Philipp Hauì, Matthias Lier.
Genere Biografico - Germania, Austria, 2016. Durata 103 minuti circa.

Gottinga, 1933. Lou von Salomì, celebre filosofa, scrittrice e psicanalista, vive reclusa in casa da quando i nazisti bruciano i libri in piazza e proclamano la psicanalisi una scienza ebraica illecita. Ma alla sua porta bussa Ernst Pfeiffer, germanista in crisi professionale e coniugale, che sollecita il suo aiuto. Lou decide di assisterlo in cambio di una lunga confidenza. Quasi cieca a causa del diabete, detta a Ernst le sue incredibili memorie. Comincia allora il racconto di un'esistenza romanzesca e tormentata che debutta nella comunitì tedesca di San Pietroburgo, consuma relazioni travolgenti con Nietzsche, Rilke e Freud e celebra una vita intellettuale spesa tra il XIX e il XX secolo. In faccia agli uomini e armata di una fede incrollabile nella condivisione delle idee, Lou von Salomì conserverì la propria indipendenza per inventare il suo (grande) destino.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Il sindaco del rione sanit?

Dall'omonimo spettacolo teatrale di Eduardo De Filippo
* * * - - (mymonetro: 3,17)

Regia di Mario Martone. Con Francesco Di Leva, Massimiliano Gallo, Roberto De Francesco, Adriano Pantaleo, Daniela Ioia, Giuseppe M. Gaudino, Gennaro Di Colandrea, Lucienne Perreca, Salvatore Presutto, Viviana Cangiano, Armando De Giulio, Raffaele Buonomo, Daniele Baselice, Morena Di Leva, Ernesto Mahieux, Domenico Esposito.
Genere Drammatico - Italia, 2019. Durata 115 minuti circa.

Antonio Barracano, "uomo d'onore" che sa distinguere tra "gente per bene e gente carogna", ì "Il Sindaco" del rione Sanitì. Con la sua carismatica influenza e l'aiuto dell'amico medico amministra la giustizia secondo suoi personali criteri, al di fuori dello Stato e al di sopra delle parti. Chi "tiene santi" va in Paradiso e chi non ne tiene va da Don Antonio, questa ì la regola. Quando gli si presenta disperato Rafiluccio Santaniello, il figlio del fornaio, deciso a uccidere il padre, Don Antonio, riconosce nel giovane lo stesso sentimento di vendetta che da ragazzo lo aveva ossessionato e poi cambiato per sempre. Il Sindaco decide di intervenire per riconciliare padre e figlio e salvarli entrambi.

| Recensione | Critica | Trailer


Aquile Randagie

La storia del gruppo di scout ribelli che contribuì a costruire un'Italia nuova
* * * - - (mymonetro: 3,14)
Consigliato: Sì
Regia di Gianni Aureli. Con Teo Guarini, Alessandro Intini, Romeo Tofani, Ralph Palka, Marco Pratesi, Anna Malvaso, Marc Fiorini, Matteo Andrea Barbaria, Pietro De Silva, Karun Grasso, Pietro Lancello, Maurizio Lops, Giancarlo Porcari.
Genere Drammatico - Italia, 2019. Durata 100 minuti circa.

Pochi anni dopo la presa del potere da parte del fascismo Benito Mussolini decide di chiudere tutte le associazioni che si distinguono rispetto a quelle ufficiali del regime. L'associazione degli scout italiani cattolici rientra tra queste. Un gruppo di loro che opera a Milano decide di non piegarsi al diktat: si chiameranno Aquile Randagie, continueranno a riunirsi in Val Codera, una valle secondaria della Valchiavenna e a distinguersi, nella misura del possibile, dal fascismo dominante. Quando scoppierì la guerra la loro opposizione si farì ancora piì netta fino a sfociare in un movimento denominato OSCAR che fiancheggerì, dopo il 1943, la Resistenza.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Psicomagia - Un'arte per guarire

Un'antologia delle azioni terapeutiche inventate dal regista dell'irrazionale, summa della sua pratica artistica
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,50)

Regia di Alejandro Jodorowsky. Con Alejandro Jodorowsky.
Genere Documentario - Francia, 2019. Durata 100 minuti circa.

Alejandro Jodorowsky spiega come ha elaborato negli anni la psicomagia. Terapia che, a differenza della psicanalisi freudiana, affonda le sue radici nell'arte e non nella scienza, si basa sulle azioni e non sulla parola e non da ultimo incoraggia il terapista a toccare le persone che lo consultano. "La parola nacque nella mia testa cinquant'anni fa sotto forma di un massaggio iniziatico", afferma. Seguono quindi, isolate l'una dall'altra da dissolvenze a nero, le riprese video delle situazioni in cui il regista di La montagna sacra, talvolta con l'aiuto di assistenti, ha messo in pratica il metodo.

| Recensione | Critica | Trailer


La scomparsa di mia madre

Un corpo a corpo tra Benedetta Barzini e la macchina da presa di suo figlio
* * * - - (mymonetro: 3,21)

Regia di Beniamino Barrese. Con Beniamino Barrese, Benedetta Barzini, Candice Lam, Lauren Hutton, Carlotta Antonelli, Olivia Ross, Michela De Rossi.
Genere Documentario - Italia, 2019. Durata 94 minuti circa.

Durante il casting per un film a lei dedicato, alcune modelle cercano di entrare nel personaggio della top model Benedetta Barzini, la prima modella italiana a comparire nel 1963 su "Vogue" America per volere della leggendaria fashion editor Diana Vreeland (immortalata nel documentario di Lisa Ammordino). Ma quest'inizio in chiave fiction, con luce artefatta da photoshooting ì un depistaggio: qualcosa che, per contrasto, faccia risaltare la reale natura di Barzini, imponendosi con forza su quella bidimensionale, amplificata dalle passerelle, dalle cover di riviste come "Harper's Bazaar" agli altri media.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Il bambino ? il maestro - Il metodo Montessori

Cos'ì nella pratica il Metodo Montessori
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,50)
Consigliato: Assolutamente Sì
Regia di Alexandre Mourot. Con Anny Duperey, Christian Marìchal, Alexandre Mourot, Hìlìne Deswaerte, Kate Short.
Genere Documentario - Francia, 2017. Durata 100 minuti circa.

Da poco diventato padre, Alexandre si interroga su quale sia il migliore metodo educativo per la sua prima figlia. Interessandosi al metodo Montessori, si decide a fare ricerca sul campo e posiziona la macchina da presa sui banchi della scuola Jeanne d'Arc di Roubaix, istituto che per primo in Francia l'ha adottato. Qui segue, una per una, le peculiari tappe d'apprendimento di ventotto bambini, che frequentano la classe del maestro Christian Marìchal. Tale osservazione si rivela una formidabile catena di scoperte positive e incoraggianti. La prima ì che, come sostenuto dalla famosa pedagogista, il bambino "tende naturalmente a lavorare" e questo suo istinto va incoraggiato e favorito. Infatti mentre il suo interesse per gli enunciati orali ì difficile da mantenere, quello per l'attivitì manuale riesce a trattenere la sua concentrazione.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Grandi bugie tra amici

Canet dirige il sequel del cult Piccole bugie tra amici
* * - - - (mymonetro: 2,48)

Regia di Guillaume Canet. Con Franìois Cluzet, Marion Cotillard, Gilles Lellouche, Laurent Lafitte, Benoìt Magimel, Pascale Arbillot, Clìmentine Baert, Valìrie Bonneton, Josì Garcia, Mikaìl Wattincourt, Jean Dujardin, Tatiana Gousseff, Joel Dupuch, Hocine Merabet, Jeanne Dupuch, Nìo Broca, Marc Mairì, Ilan Debrabant, Philippe Vieux, Gwendoline Hamon, Karim Adda, Jean-Renì Privat, Pauline Tantot.
Genere Commedia - Francia, 2019. Durata 131 minuti circa.

Max riceve la visita inattesa dei suoi migliori amici al completo, alla vigilia del suo sessantesimo compleanno. Peccato che non li veda ormai da qualche anno, che si sia sentito abbandonato da loro, che nel frattempo si sia separato da Vìro, abbia litigato con Eric, e stia nascondendo a tutti un segreto che lo angoscia. Per giunta, come qualcun altro del gruppo, non ha ancora superato la morte di Ludo e fatica ad accettare il tempo che passa.

| Recensione | Critica | Trailer


Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre

Il sequel di Angry Birds
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,86)

Regia di Thurop Van Orman, John Rice. Con Francesco Pannofino, Marcello Macchia, Alessandro Cattelan, Danny McBride, Jason Sudeikis, Josh Gad, Leslie Jones, Bill Hader, Rachel Bloom, Awkwafina, Sterling K. Brown, Eugenio Derbez, Tiffany Haddish, Peter Dinklage, Pete Davidson, Dove Cameron, Maya Rudolph, Tony Hale, LilRel Howery, Beck Bennett, Brooklynn Prince, Colleen Ballinger, Alex Hirsch, Thurop Van Orman, Ally Garrett, Steve Alterman, Richard Steven Horvitz, Scott Menville, Michelle Ruff.
Genere Animazione - USA, 2019. Durata 97 minuti circa.

Red, il pennuto rosso di rabbia soprannominato "il Sopracciglione" (basta guardarlo per capire perchì), che nella puntata precedente della saga del film ispirato al videogioco Angry Birds aveva salvato l'Isola degli uccellini da quei rompiscatole dei maialini verdi, si sta godendo la fama di eroe della comunitì, quando dall'alto un fiume di palloncini annuncia la richiesta di una tregua da parte degli abitanti dell'Isola dei maialini. Red non si fida, e soprattutto non vuole rinunciare al suo ruolo eroico, perchì ha paura di ripiombare in quell'isolamento in cui il suo essere diverso dagli altri uccelli sempre sorridenti l'aveva condannato in passato.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Burning - L'Amore Brucia

Incontri pericolosi
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,76)
Consigliato: Sì
Regia di Chang-dong Lee. Con Yoo Ah-In, Steven Yeun, Jong-seo Jun, Joong-ok Lee, Soo-Kyung Kim, Seungho Choi, Seong-kun Mun, Bok-gi Min, Soo-Jeong Lee, Hye-ra Ban, Mi-Kyung Cha.
Genere Drammatico - Corea del sud, 2018. Durata 148 minuti circa.

Jong-soo, un lavoratore part-time, incontra Hae-mi, compagna di scuola nel paese di origine. Hae-mi, che lui un tempo considerava brutta e che ora ì una bella ragazza, gli si concede e lui se ne innamora. Lei gli chiede di occuparsi del suo gatto nel suo appartamento mentre ì in viaggio in Africa. Quando Hae-mi ritorna gli presenta Ben, un ragazzo misterioso che ha incontrato nel corso del viaggio.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Vivere

Intrecci a casa Attorre
* * - - - (mymonetro: 2,24)

Regia di Francesca Archibugi. Con Micaela Ramazzotti, Adriano Giannini, Massimo Ghini, Marcello Fonte, Roisin O'Donovan, Andrea Calligari, Elisa Miccoli, Valentina Cervi, Enrico Montesano.
Genere Drammatico - Italia, 2019. Durata 103 minuti circa.

La piccola Lucilla Attorre soffre di asma e appare subito evidente che sia un'affezione psicosomatica: la madre Susi, insegnante di danza ad un gruppo di "culone che vogliono dimagrire", ì sempre di corsa, dimentica le proprie cose dappertutto e trascina qua e lì la sua bambina come un carrello della spesa; il padre Luca ì un giornalista freelance "stronzo e sfigatello" con un debole recidivo per le donne; e il fratellastro Pierpaolo ì il ricco e viziato erede (da parte di sua madre Azzurra) di una dinastia di avvocati ammanicati con la politica. In questo quadretto disfunzionale si inserisce Mary Ann, una au pair irlandese cattolica che scardina definitivamente i giì precari equilibri domestici. Testimone (quasi) silenzioso degli andirivieni della famiglia ì il vicino Perind (soprannome che sta per perito industriale), un tipo inquietante dalle strane abitudini. Riusciranno gli Attorre a sopravvivere o il loro nucleo familiare esploderì definitivamente?

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Tutta un'altra vita

Se potessi diventare un altro per una settimana?
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,83)

Regia di Alessandro Pondi. Con Enrico Brignano, Ilaria Spada, Paola Minaccioni, Maurizio Lombardi, Monica Vallerini, Daniela Terreri, Gabriele Lustri, Giordano Di Cola, Rossella Brescia, Paolo Sassanelli, Giorgio Colangeli, Irene Antonucci, Elio Pagano.
Genere Commedia - Italia, 2019. Durata 103 minuti circa.

Gianni ì un tassista insoddisfatto della sua vita, che un giorno per caso ha l'opportunitì di impossessarsi della villa, e della vita, di un miliardario in vacanza. Tra auto di lusso, piscine e feste esclusive, Gianni trova esattamente quello che stava cercando, ma anche qualcosa che non si aspetta: l'amore.

| Recensione | Critica | Trailer


Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre

Il sequel di Angry Birds
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,86)

Regia di Thurop Van Orman, John Rice. Con Francesco Pannofino, Marcello Macchia, Alessandro Cattelan, Danny McBride, Jason Sudeikis, Josh Gad, Leslie Jones, Bill Hader, Rachel Bloom, Awkwafina, Sterling K. Brown, Eugenio Derbez, Tiffany Haddish, Peter Dinklage, Pete Davidson, Dove Cameron, Maya Rudolph, Tony Hale, LilRel Howery, Beck Bennett, Brooklynn Prince, Colleen Ballinger, Alex Hirsch, Thurop Van Orman, Ally Garrett, Steve Alterman, Richard Steven Horvitz, Scott Menville, Michelle Ruff.
Genere Animazione - USA, 2019. Durata 97 minuti circa.

Red, il pennuto rosso di rabbia soprannominato "il Sopracciglione" (basta guardarlo per capire perchì), che nella puntata precedente della saga del film ispirato al videogioco Angry Birds aveva salvato l'Isola degli uccellini da quei rompiscatole dei maialini verdi, si sta godendo la fama di eroe della comunitì, quando dall'alto un fiume di palloncini annuncia la richiesta di una tregua da parte degli abitanti dell'Isola dei maialini. Red non si fida, e soprattutto non vuole rinunciare al suo ruolo eroico, perchì ha paura di ripiombare in quell'isolamento in cui il suo essere diverso dagli altri uccelli sempre sorridenti l'aveva condannato in passato.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


It - Capitolo 2

Ventisette anni ì ancora scontro col temibile clown
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,81)
Consigliato: Sì
Regia di Andy Muschietti. Con James McAvoy, Jessica Chastain, Isaiah Mustafa, Jay Ryan, James Ransone, Bill Skarsgìrd, Andy Bean, Bill Hader, Sophia Lillis, Finn Wolfhard, Jaeden Martell, Wyatt Oleff, Teach Grant, Xavier Dolan.
Genere Horror - USA, 2019. Durata 165 minuti circa.

Ventisette anni sono passati dagli avvenimenti descritti nel primo capitolo. I ragazzi - componenti il club dei perdenti - che avevano affrontato l'orrore di Derry sono cresciuti e, benchì intimamente segnati dall'esperienza, hanno in gran parte parte rimosso, piuttosto misteriosamente, quanto accaduto, cercando di vivere, con maggiore o minore successo, le proprie vite. Quasi tutti se ne sono andati dalla cittadina. Solo Mike ì rimasto a presidiare la zona ed ì proprio lui - l'unico a non aver dimenticato - a cogliere il segnale che l'orrore sta tornando, compiuto il suo ciclo vitale. Per questo, per combattere il mostro, Mike contatta i vecchi amici e li richiama al patto che stipularono da ragazzi, perchì solo loro possono concludere il lavoro che hanno iniziato. Ciascuno di loro ì colto nel pieno dei problemi quotidiani della vita, ma il richiamo ì troppo forte e niente puì impedire il ritorno a Derry. Per tutti, tranne che per uno, Stanley, che si toglie la vita. Gli altri, tra ritrosie, ripensamenti e paure, affrontano di nuovo It.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Antropocene - L'epoca umana

L'impatto dell'uomo sulla terra
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,50)
Consigliato: Sì
Regia di Jennifer Baichwal, Edward Burtynsky, Nicholas de Pencier. Con Alicia Vikander.
Genere Documentario - Canada, 2018. Durata 87 minuti circa.

Un viaggio in sei continenti, narrato dalla voce di Alicia Vikander, per accostare i diversi modi nei quali l'uomo sta sfruttando le risorse terrestri e modificando la Terra come mai prima, piì di quanto facciano i fenomeni naturali. La tesi dell'Anthropocene Working Group, che ha avviato i suoi studi nel 2009, ì che gli ultimi 10.000 anni costituiscano un'era geologica vera e propria.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Il Pianeta in Mare

Nel cuore dell'industria
* * * - - (mymonetro: 3,30)
Consigliato: Assolutamente Sì
Regia di Andrea Segre.
Genere Documentario - Italia, 2019. Durata 93 minuti circa.

Marghera nel documentario di Andrea Segre appare come un luogo irreale e astratto, uno spazio metafisico e ancorato, intersecato di viali che si prolungano all'infinito, cesellato di piccole case geometriche isolate nel verde. La sua immagine speculare ì il porto commerciale, caotico e decaduto, duemila ettari di industria e cantiere, 135 chilometri di binari, 18 canali portuali, quaranta di strade interne dove il regista incontra impiegati in pensione, manager, operai stranieri, camionisti e la cuoca dell'ultima trattoria rimasta. Avamposto a prezzi modici per avventori sopravvissuti alla fine del Petrolchimico.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Antropocene - L'epoca umana

L'impatto dell'uomo sulla terra
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,50)

Regia di Jennifer Baichwal, Edward Burtynsky, Nicholas de Pencier. Con Alicia Vikander.
Genere Documentario - Canada, 2018. Durata 87 minuti circa.

Un viaggio in sei continenti, narrato dalla voce di Alicia Vikander, per accostare i diversi modi nei quali l'uomo sta sfruttando le risorse terrestri e modificando la Terra come mai prima, piì di quanto facciano i fenomeni naturali. La tesi dell'Anthropocene Working Group, che ha avviato i suoi studi nel 2009, ì che gli ultimi 10.000 anni costituiscano un'era geologica vera e propria.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Il Pianeta in Mare

Nel cuore dell'industria
* * * - - (mymonetro: 3,30)

Regia di Andrea Segre.
Genere Documentario - Italia, 2019. Durata 93 minuti circa.

Marghera nel documentario di Andrea Segre appare come un luogo irreale e astratto, uno spazio metafisico e ancorato, intersecato di viali che si prolungano all'infinito, cesellato di piccole case geometriche isolate nel verde. La sua immagine speculare ì il porto commerciale, caotico e decaduto, duemila ettari di industria e cantiere, 135 chilometri di binari, 18 canali portuali, quaranta di strade interne dove il regista incontra impiegati in pensione, manager, operai stranieri, camionisti e la cuoca dell'ultima trattoria rimasta. Avamposto a prezzi modici per avventori sopravvissuti alla fine del Petrolchimico.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Apocalypse Now - Final Cut


Regia di Francis Ford Coppola. Con Marlon Brando, Martin Sheen, Robert Duvall, Frederic Forrest, Sam Bottoms, Laurence Fishburne, Harrison Ford, Dennis Hopper, Scott Glenn, Kerry Rossall, Cynthia Wood, Colleen Camp, Damien Leake, Marc Coppola, Bill Graham, Jerry Ross, Aurore Clìment, Frank Villard, David Olivier, Roman Coppola.
Genere Drammatico - USA, 1979. Durata 183 minuti circa.

Secondo il regista, dopo quella del 1979 e la monumentale Redux , Final Cut ì finalmente la versione perfetta. "ì stata anche l'occasione per applicare al film le moderne tecnologie, usando i sistemi Dolby Vision e Atmos per renderlo quanto piì possibile viscerale e coinvolgente. ì un'esperienza sensoriale straordinaria, con colori profondi e un suono sfaccettato che amplifica l'effetto ipnotico del film" (John DeFore).

| Scheda | Critica | Trailer | Locandina


Il bambino ? il maestro - Il metodo Montessori

Cos'ì nella pratica il Metodo Montessori
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,50)

Regia di Alexandre Mourot. Con Anny Duperey, Christian Marìchal, Alexandre Mourot, Hìlìne Deswaerte, Kate Short.
Genere Documentario - Francia, 2017. Durata 100 minuti circa.

Da poco diventato padre, Alexandre si interroga su quale sia il migliore metodo educativo per la sua prima figlia. Interessandosi al metodo Montessori, si decide a fare ricerca sul campo e posiziona la macchina da presa sui banchi della scuola Jeanne d'Arc di Roubaix, istituto che per primo in Francia l'ha adottato. Qui segue, una per una, le peculiari tappe d'apprendimento di ventotto bambini, che frequentano la classe del maestro Christian Marìchal. Tale osservazione si rivela una formidabile catena di scoperte positive e incoraggianti. La prima ì che, come sostenuto dalla famosa pedagogista, il bambino "tende naturalmente a lavorare" e questo suo istinto va incoraggiato e favorito. Infatti mentre il suo interesse per gli enunciati orali ì difficile da mantenere, quello per l'attivitì manuale riesce a trattenere la sua concentrazione.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Grandi bugie tra amici

Canet dirige il sequel del cult Piccole bugie tra amici
* * - - - (mymonetro: 2,48)

Regia di Guillaume Canet. Con Franìois Cluzet, Marion Cotillard, Gilles Lellouche, Laurent Lafitte, Benoìt Magimel, Pascale Arbillot, Clìmentine Baert, Valìrie Bonneton, Josì Garcia, Mikaìl Wattincourt, Jean Dujardin, Tatiana Gousseff, Joel Dupuch, Hocine Merabet, Jeanne Dupuch, Nìo Broca, Marc Mairì, Ilan Debrabant, Philippe Vieux, Gwendoline Hamon, Karim Adda, Jean-Renì Privat, Pauline Tantot.
Genere Commedia - Francia, 2019. Durata 131 minuti circa.

Max riceve la visita inattesa dei suoi migliori amici al completo, alla vigilia del suo sessantesimo compleanno. Peccato che non li veda ormai da qualche anno, che si sia sentito abbandonato da loro, che nel frattempo si sia separato da Vìro, abbia litigato con Eric, e stia nascondendo a tutti un segreto che lo angoscia. Per giunta, come qualcun altro del gruppo, non ha ancora superato la morte di Ludo e fatica ad accettare il tempo che passa.

| Recensione | Critica | Trailer


Weathering With You

Un anime umanista e simbolico in cui i cambiamenti climatici influiscono sulla nostra felicitì
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,50)

Regia di Makoto Shinkai. Con Kotaro Daigo, Nana Mori, Yuki Kaji, Shun Oguri, Tsubasa Honda, Chieko Baisho, Sei Hiraizumi.
Genere Animazione - Giappone, 2019. Durata 114 minuti circa.

Hodaka, durante l'estate del suo primo anno di liceo, fugge dalla sua remota isola natale per rifugiarsi a Tokyo. Qui, Hodaka si ritroverì ben presto ad affrontare i propri limiti sia finanziari che personali. L'incontro con Hina, una ragazza brillante e volitiva che possiede un'abilitì strana e meravigliosa, cambierì perì il corso degli eventi...

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina