Annunci di Lavoro

Il Portale del Cinema, novità e Film in sala

Il grande Portale dedicato al Mondo del Grande Schermo


Inserisci il nome della città (es: Roma)

Benvenuto su CinemaOnline.it, il sito che ti tiene informato sui Cinema e sui Film in uscita.

Nel sito troverai le ultime notizie sui film in programmazione; inoltre, grazie al nostro motore di ricerca dei Cinema, potrai conoscere la programmazione dei film nella tua città nel Cinema che ti interessa.

Nella sezione Classifica, è disponibile la graduatoria dei film più visti e quindi con i maggiori incassi della settimana.

Nella sezione Film in Uscita, troverai date e informazioni delle prossime uscite dal mondo cinematografico.

Film in Sala questa settimana al Cinema

La forma dell'acqua - The Shape of Water

Un'insolita storia d'amore sullo sfondo della Guerra Fredda
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,88)
Consigliato: Assolutamente Sì
Regia di Guillermo Del Toro. Con Sally Hawkins, Michael Shannon (II), Richard Jenkins, Doug Jones, Michael Stuhlbarg, Octavia Spencer, Lauren Lee Smith, Nick Searcy, Dru Viergever, David Hewlett, Stewart Arnott, Nigel Bennett.
Genere Drammatico - USA, 2017. Durata 119 minuti circa.

Elisa, giovane donna muta, lavora in un laboratorio scientifico di Baltimora dove gli americani combattono la guerra fredda. Impiegata come donna delle pulizie, Elisa ì legata da profonda amicizia a Zelda, collega afroamericana che lotta per i suoi diritti dentro il matrimonio e la societì, e Giles, vicino di casa omosessuale, discriminato sul lavoro. Diversi in un mondo di mostri dall'aspetto rassicurante, scoprono che in laboratorio (soprav)vive in cattivitì una creatura anfibia di grande intelligenza e sensibilitì. A rivelarle ì Elisa. Condannata al silenzio e alla solitudine, si innamora ricambiata di quel mistero capace di vivere tra acqua e aria.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


A casa tutti bene

Frustrati, infelici e tutti inguaribilmente narcisisti, i personaggi di Muccino restano fedeli a se stessi
* * - - - (mymonetro: 2,34)
Consigliato: Nì
Regia di Gabriele Muccino. Con Stefano Accorsi, Carolina Crescentini, Elena Cucci, Tea Falco, Pierfrancesco Favino, Claudia Gerini, Massimo Ghini, Sabrina Impacciatore, Ivano Marescotti, Giulia Michelini, Giampaolo Morelli, Stefania Sandrelli, Gianmarco Tognazzi, Valeria Solarino, Renato Raimondi, Elisa Visari, Elena Rapisarda.
Genere Drammatico - Italia, 2018. Durata 105 minuti circa.

Pietro e Alba festeggiano cinquant'anni d'amore. Dal loro matrimonio sono nati Carlo, Sara e Paolo, imbarcati con coniuge, prole, zie e cugine per un'isola del Sud. In quel luogo ameno, in cui Pietro e Alba hanno speso il loro tempo piì bello, si riunisce una famiglia sull'orlo di una crisi di nervi. Carlo, separato da Elettra, ì vessato da Ginevra, la nuova e insopportabile consorte, Sara, sposata con Diego, cerca di recuperare un matrimonio alla deriva, Paolo, cacciato dalla moglie e disprezzato dal figlio a causa di un tradimento, gira a vuoto e finisce a letto con la cugina.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Black Panther

Il supereroe black della Marvel
* * * - - (mymonetro: 3,17)
Consigliato: Sì
Regia di Ryan Coogler. Con Chadwick Boseman, Michael B. Jordan, Lupita Nyong'o, Danai Gurira, Martin Freeman, Angela Bassett, Forest Whitaker, Andy Serkis, Winston Duke, Daniel Kaluuya, Florence Kasumba, Sterling K. Brown, Stan Lee, Letitia Wright, John Kani.
Genere Azione - USA, 2018. Durata 135 minuti circa.

Il Wakanda, nazione dell'Africa centro-Orientale, si nasconde agli occhi del mondo. In apparenza Paese povero di risorse e speranze, nei fatti il piì tecnologicamente avanzato del mondo, grazie alla presenza del vibranio, minerale alieno dalle inimmaginabili potenzialitì. Quando T'challa sale sul trono, divenendo così la nuova Pantera Nera che protegge il proprio popolo, intende preservare la tradizione, ma un ritorno inatteso a Wakanda lo obbligherì a rivedere i propri piani.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


San Valentino Stories

Film a episodi per celebrare l'amore nelle sue diverse forme
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,50)

Regia di Antonio Guerriero, Emanuele Palamara, Gennaro Scarpato. Con Luigi Esposito (II), Rosario Morra, Denise Capezza, Pasquale Palma, Noemi Sales, Giovanni Buselli, Elena Sotgiu, Massimiliano Rossi, Rosaria De Cicco, Mario Porfito, Gianni Ferreri.
Genere Commedia - Italia, 2018. Durata 100 minuti circa.

Un solo film dove protagonista ì l'amore raccontato in diversi modi, dove la cittì di Napoli e il suo mare, contaminano le storie e i suoi protagonisti. Prendendo spunto dalla grande tradizione Italiana dei film a episodi nasce l'idea di questo lavoro, una commedia brillante, che avrì come sfondo Napoli con le sue bellezze e le sue contraddizioni.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Hannah

Pallaoro dirige Charlotte Rampling
* * - - - (mymonetro: 2,47)

Regia di Andrea Pallaoro. Con Charlotte Rampling, Andrì Wilms.
Genere Drammatico - Italia, Belgio, Francia, 2017. Durata 95 minuti circa.

Hannah aveva un marito, un figlio, un nipotino. Aveva un cane, un abbonamento in piscina, un lavoretto da governante. A un certo punto, tuttavia, nella sua vita ì accaduto qualcosa. E quella quotidianitì rassicurante fatta di piccole azioni - lavare il cane, comprare i fiori, stendere il bucato - ha perso improvvisamente di senso. Suo marito ì finito in carcere, lasciandola da sola, e suo figlio non vuole parlarle.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Cinquanta sfumature di rosso

La controversa saga nata da una fanfiction e assurta a fenomeno social si conclude tra molte conferme e qualche colpo di coda
* * - - - (mymonetro: 2,35)

Regia di James Foley. Con Dakota Johnson, Jamie Dornan, Eric Johnson, Eloise Mumford, Rita Ora, Luke Grimes, Victor Rasuk, Max Martini, Callum Keith Rennie, Bruce Altman, Arielle Kebbel, Robinne Lee, Brant Daugherty, Kim Basinger, Marcia Gay Harden, Tyler Hoechlin, Michelle Harrison (II), Fay Masterson.
Genere Drammatico - USA, 2018. Durata 101 minuti circa.

Anastasia e il suo principe, Christian Grey, convolano a nozze, e in un attimo, con un colpo di bacchetta, i discorsi tra loro si adeguano alla nuova situazione: lui non ha piacere che lei prenda il sole in topless, inoltre preferirebbe che cambiasse il suo cognome nell'indirizzo email del lavoro, da Steele in Grey, e che rientrasse a casa alla sera senza tergiversare per i fatti suoi. L'argomento figli, poi, meglio lasciarlo per il futuro, perchì la sola idea lo fa sbiancare, nonostante in giro si dica che non abbia paura di nulla.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Caravaggio - L'anima e il sangue

Un viaggio emozionante nella vita e nelle opere di Michelangelo Merisi
* * * - - (mymonetro: 3,00)

Regia di Jesus Garces Lambert. Con Manuel Agnelli.
Genere Documentario - , 2017. Durata 90 minuti circa.

Un viaggio emozionante attraverso la vita, le opere e i tormenti di Caravaggio, artista geniale contraddittorio, che piì di ogni altro ha raccolto in sì luci e ombre, genio e sregolatezza, generando opere sublimi. Caravaggio - L'anima e il sangue ì un excursus narrativo e visivo attraverso i luoghi in cui l'artista ha vissuto e quelli che ancora oggi custodiscono alcune tra le sue opere piì note: Milano, Firenze, Roma, Napoli e Malta.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


The Post

Una lettera d'amore al mestiere del giornalista che non racconta un'epoca passata ma una storia che si ripete
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,75)
Consigliato: Assolutamente Sì
Regia di Steven Spielberg. Con Meryl Streep, Tom Hanks, Sarah Paulson, Bob Odenkirk, Tracy Letts, Bradley Whitford, Bruce Greenwood, Matthew Rhys, Alison Brie, Carrie Coon, David Cross, Jesse Plemons, Michael Stuhlbarg, Zach Woods.
Genere Biografico - USA, 2017. Durata 118 minuti circa.

Convinto che la guerra condotta in Vietnam dal suo Paese costituisca una sciagura per la democrazia, Daniel Ellsberg, economista e uomo del Pentagono, divulga nel 1971 una parte dei documenti di un rapporto segreto. 7000 pagine che dettagliano l'implicazione militare e politica degli Stati Uniti nella guerra del Vietnam. Un'implicazione ostinata e contraria alla retorica ufficiale di quattro presidenti. ì il New York Times il primo a rivelare l'affaire, poi impedito a proseguire la pubblicazione da un'ingiunzione della corte suprema. Il Washington Post (ri)mette mano ai documenti e rilancia grazie al coraggio del suo editore, Katharine Graham, e del suo direttore, Ben Bradlee.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Ore 15:17 - Attacco al treno

Eastwood prosegue il suo percorso tra i pochi che agiscono senza evitare le difficoltì, ma il cambiamento di stile non appare del tutto a fuoco
* * - - - (mymonetro: 2,15)

Regia di Clint Eastwood. Con Anthony Sadler, Alek Skarlatos, Spencer Stone, Jenna Fischer, Judy Greer, Ray Corasani, Paul- Mikìl Williams, Bryce Gheisar, William Jennings, Thomas Lennon, Jaleel White, Tony Hale, Cecil M. Henry, Sinqua Walls, Matthew Barnes, P.J. Byrne.
Genere Drammatico - USA, 2018. Durata 94 minuti circa.

Spencer Stone, Alek Skarlatos e Anthony Sadler s'incontrano la prima volta dal preside, sulla panchina dell'anticamera, in attesa di un rimprovero. Saranno ancora insieme molti anni dopo, a Parigi, davanti al Presidente della Repubblica, per ricevere la legione d'onore. In mezzo c'ì un'amicizia lunga una vita, la scelta di arruolarsi (per due su tre di loro), un viaggio estivo in Europa e un treno, il Thalis delle 15:17 da Amsterdam a Parigi, che cambierì le loro vite e quelle di molte altre persone.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Sono tornato

Preparatevi: dopo 80 anni lui ì ancora tra noi
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,61)

Regia di Luca Miniero. Con Massimo Popolizio, Frank Matano, Stefania Rocca, Gioele Dix, Guglielmo Favilla.
Genere Commedia - Italia, 2018. Durata 100 minuti circa.

28 aprile 2017. Nel bel mezzo di Piazza Vittorio, cuore multietnico della Capitale, si materializza il Duce in persona, risorto proprio nel giorno della sua morte. Dopo un breve smarrimento iniziale ("Sono a Roma o ad Addis Abeba?") Mussolini decide di riprendere in mano le redini del Paese, e invece di venire rinchiuso in un ospedale psichiatrico accanto al matto che si crede Napoleone viene "scoperto" da un aspirante documentarista, Andrea Canaletti, che lo crede un attore perfettamente in parte.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Maze Runner - La Rivelazione

Si conclude con un faticoso terzo capitolo la serie di Maze Runner. In pochi ne sentiranno la mancanza
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,87)
Consigliato: No
Regia di Wes Ball. Con Dylan O'Brien, Kaya Scodelario, Thomas Brodie-Sangster, Nathalie Emmanuel, Giancarlo Esposito, Aidan Gillen, Walton Goggins, Barry Pepper, Will Poulter, Patricia Clarkson, Dexter Darden, Jacob Lofland, Katherine McNamara, Rosa Salazar, Lili Taylor, Ki Hong Lee.
Genere Azione - USA, 2018. Durata 142 minuti circa.

Il seguito del film The Maze Runner continua a raccontare la storia dei quattro protagonisti riusciti a scappare dal mortale labirinto, e ora in fuga in una terra desolata colpita dalle eruzioni solari.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


I primitivi

Battute sarcastiche sull'Inghilterra, l'evoluzione della specie e l'aviditì di certi governanti
* * * - - (mymonetro: 3,29)

Regia di Nick Park. Con Riccardo Scamarcio, Paola Cortellesi, Salvatore Esposito, Claudio Gregori, Gabriele Rubini, Alessandro Florenzi, Corrado Guzzanti, Eddie Redmayne, Maisie Williams, Tom Hiddleston, Richard Ayoade, Timothy Spall, Mark Williams, Johnny Vegas, Selina Griffiths, Simon Greenall, Gina Yashere.
Genere Animazione - Gran Bretagna, Francia, 2018. Durata 89 minuti circa.

Il giovane cavernicolo Dug vive nella foresta in armonia con la sua tribì, ancorata allo stile di vita elementare dell'Etì della pietra, finchì un gruppo di guerrieri giì entrati pienamente nell'Etì del bronzo caccia tutti i (relativamente piì) primitivi nelle aride Badlands, sottraendo loro le terre piì fertili. Ma Dug non si rassegna e si infiltra nel territorio del nemico, dove apprenderì che il gioco preferito nell'Etì del bronzo ì.... il calcio.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


The Party

Una festa che mette in crisi
* * * - - (mymonetro: 3,18)
Consigliato: Sì
Regia di Sally Potter. Con Kristin Scott Thomas, Timothy Spall, Patricia Clarkson, Bruno Ganz, Cillian Murphy, Emily Mortimer, Cherry Jones.
Genere Commedia - Gran Bretagna, 2017. Durata 71 minuti circa.

Un appartamento, sette persone e mille segreti con altrettante bugie: il tutto nell'arco di una serata. E' quanto accade a casa di Janet e Bill, pronti a ricevere gli amici piì stretti per un party celebrativo: la donna ì stata nominata ministro-ombra della salute per i laburisti. Mentre la moglie sembra pregustare la vittoria maneggiando tra i fornelli, il marito appare preoccupato e distratto. ì sufficiente una sua confessione a scatenare fra gli ospiti un dirompente effetto domino.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


C'est la vie - Prendila come viene

Un inno alla vita
* * * - - (mymonetro: 3,11)
Consigliato: Sì
Regia di Eric Toledano, Olivier Nakache. Con Jean-Pierre Bacri, Jean-Paul Rouve, Gilles Lellouche, Vincent Macaigne, Eye Haidara, Suzanne Clìment, Alban Ivanov, Kìvin Azaìs, Judith Chemla, Yves Heck, Hìlìne Vincent, Jackee Toto.
Genere Commedia - Francia, 2017. Durata 117 minuti circa.

Max ì un wedding planner navigato e logorato alla vigilia di un matrimonio e di una consegna. L'ultima corvìe ì un ricevimento di nozze nel giardino di un castello del XVII secolo con sposa vaga, sposo pretenzioso, commensali borghesi e un'ìquipe fedele quanto incompetente. Julien, valletto melanconico innamorato del 'bel parlare', James, animatore dìmodì, Guy, fotografo scroccone, Josiane, amante (im)paziente di Max, Adìle, delfina irascibile di Max, Samy, cameriere clandestino, sono alcuni dei membri di una brigata multietnica occupata a rendere indimenticabile il giorno piì bello di Pierre ed Hìlìna. Niente ovviamente a ndrì come previsto e quelli che dovevano sorvegliare la riuscita dell'evento finiranno loro malgrado per boicottarlo.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Chiamami col tuo nome

Il racconto dell'attrazione improvvisa e travolgente che sboccia tra due ragazzi
* * * - - (mymonetro: 3,32)
Consigliato: Sì
Regia di Luca Guadagnino. Con Armie Hammer, Timothìe Chalamet, Michael Stuhlbarg, Amira Casar, Esther Garrel, Victoire Du Bois.
Genere Drammatico - Italia, Francia, USA, Brasile, 2017. Durata 132 minuti circa.

Estate 1983, tra le province di Brescia e Bergamo, Elio Perlman, un diciassettene italoamericano di origine ebraica, vive con i genitori nella loro villa del XVII secolo. Un giorno li raggiunge Oliver, uno studente ventiquattrenne che sta lavorando al dottorato con il padre di Elio, docente universitario. Elio viene immediatamente attratto da questa presenza che si trasformerì in un rapporto che cambierì profondamente la vita del ragazzo.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Quando la voglia di vendetta va oltre la legge
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,88)
Consigliato: Assolutamente Sì
Regia di Martin McDonagh. Con Frances McDormand, Woody Harrelson, Sam Rockwell, Abbie Cornish, Lucas Hedges, Zeljko Ivanek, Caleb Landry Jones, Clarke Peters, Samara Weaving, John Hawkes, Peter Dinklage, Kathryn Newton, Kerry Condon.
Genere Thriller - USA, Gran Bretagna, 2017. Durata 115 minuti circa.

Mildred Hayes non si dì pace. Madre di Angela, una ragazzina violentata e uccisa nella provincia profonda del Missouri, Mildred ha deciso di sollecitare la polizia locale a indagare sul delitto e a consegnarle il colpevole. Dando fondo ai risparmi, commissiona tre manifesti con tre messaggi precisi diretti a Bill Willoughby, sceriffo di Ebbing. Affissi in bella mostra alle porte del paese, provocheranno reazioni disparate e disperate, 'riaprendo' il caso e rivelando il meglio e il peggio della comunitì.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


L'Uomo sul Treno - The Commuter

Il thriller si svolge in un ambiente chiuso e così si concetrano azione e tensione
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,85)
Consigliato: Nì
Regia di Jaume Collet-Serra. Con Liam Neeson, Vera Farmiga, Patrick Wilson, Sam Neill, Elizabeth McGovern, Jonathan Banks, Florence Pugh, Dean-Charles Chapman, Killian Scott, Damson Idris.
Genere Thriller - USA, 2018. Durata 104 minuti circa.

Michael MacCauley ì un pendolare che da circa vent'anni, tutti giorni feriali, si reca a New York, finchì non perde il lavoro presso una importante compagnia di assicurazioni. Prima era un agente di polizia e ha ancora amici nel dipartimento, tanto che confessa la sua disgrazia all'ex partner e aspetta invece di tornare a casa per dirlo alla moglie. Sul treno del ritorno incontra perì una donna misteriosa che gli offre centomila dollari in cambio della sua collaborazione: vuole che trovi una persona di cui sa solo che non si tratta di un passeggero abituale.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


L'ora pi? buia

Quando Churchill rifiutì di cedere a Hitler
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,62)
Consigliato: Assolutamente Sì
Regia di Joe Wright. Con Gary Oldman, Kristin Scott Thomas, Lily James, Stephen Dillane, Ronald Pickup, Ben Mendelsohn, Richard Lumsden, Philip Martin Brown, Brian Pettifer, Jordan Waller, Charley Palmer Rothwell, Nicholas Jones, Hannah Steele, Jeremy Child.
Genere Drammatico - Gran Bretagna, 2017. Durata 114 minuti circa.

Gran Bretagna, 1940. ì una stagione cupa quella che si annuncia sull'Europa, piegata dall'avanzata nazista e dalle mire espansionistiche e folli di Adolf Hitler. Il Belgio ì caduto, la Francia ì stremata e l'esercito inglese ì intrappolato sulla spiaggia di Dunkirk. Dopo l'invasione della Norvegia e l'evidente spregio della Germania per i patti sottoscritti con le nazioni europee, la camera chiede le dimissioni a gran voce di Neville Chamberlain, Primo Ministro incapace di gestire l'emergenza e di guidare un governo di larghe intese. A succedergli ì Winston Churchill, con buona pace di re Giorgio VI e del Partito Conservatore che lo designa per soddisfare i Laburisti.

| Recensione | Critica | Trailer | Colonna sonora | Locandina


Made in Italy

Ligabue affronta il trascorrere delle stagioni con onestì e schiettezza
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,94)
Consigliato: Nì
Regia di Luciano Ligabue. Con Stefano Accorsi, Kasia Smutniak, Fausto Maria Sciarappa, Walter Leonardi, Filippo Dini, Alessia Giuliani, Gianluca Gobbi, Tobia De Angelis, Leonardo Santini, Jefferson Jeyaseelan, Francesco Colella, Silvia Corradin, Giuseppe Gaiani, Naya Manson, Filippo Pagotto, Marco Pancrazi, Lorenzo Pedrotti, Ettore Nicoletti.
Genere Drammatico - Italia, 2018. Durata 104 minuti circa.

Reggio Emilia. Riko lavora in una ditta che insacca salumi. Ha una moglie, Sara, qualche avventura extra coniugale e un figlio ormai cresciuto che cerca l'autonomia dai genitori. Riko ì fondamentalmente un uomo onesto (così lo considerano gli altri) messo a confronto con un presente in cui la precarietì sembra essere diventata l'unica norma: nei sentimenti, nel lavoro, nel domani.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Final Portrait - L'Arte di essere Amici

Alla ricerca della perfezione
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,84)
Consigliato: Nì
Regia di Stanley Tucci. Con Geoffrey Rush, Armie Hammer, Tony Shalhoub, Sylvie Testud, Clìmence Poìsy, James Faulkner, Attila G. Kerekes, Philippe Spall, Laura Bernardeschi.
Genere Biografico - Gran Bretagna, 2017. Durata 90 minuti circa.

Parigi. 1964. Alberto Giacometti ì colui che decide quando ì il momento del lavoro, del bere, del dubbio, della distruzione, del dubbio, dei flirt o di una risata. ì un artista affermato che vende le sue opere a prezzi record e nasconde i suoi guadagni nel suo studio. Questo ì solo uno degli innumerevoli motivi di discussione con la moglie Annette. L'altro ì la sua amante, Caroline, a cui dedica tutta la sua attenzione. Il fratello di Alberto, Diego, anch'egli un artista, conosce fin troppo bene le idiosincrasie di Alberto. Un giorno, Giacometti chiede al critico d'arte americana e biografo James Lord di posare per lui. Ma le loro sedute, che inizialmente sarebbero dovute durare una settimana, vengono spesso interrotte da visite al bar e da lunghi giri in auto, obbligando Lord a rinviare piì di una volta il suo volo di ritorno. Al suo quinto film da regista, Stanley Tucci omaggia il famoso pittore e scultore svizzero, mostrando tutti i punti di forza e di debolezza dell'artista, ma anche i suoi dubbi e la sua capacitì di distruggere tutto per poi ricominciare.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Il Vegetale

Una commedia garbata interpretata da un ragazzo che fa autenticamente tenerezza, ma perde l'occasione di raccontare il Paese reale quando sceglie la dimensione della favoletta
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,79)
Consigliato: Nì
Regia di Gennaro Nunziante. Con Fabio Rovazzi, Luca Zingaretti, Rosy Franzese, Antonino Bruschetta, Paola Calliari, Alessio Giannoni, Mark Grosy, Katia Mironova, Barbara D'Urso, Matteo Reza Azchirvani.
Genere Commedia - Italia, 2018. Durata 90 minuti circa.

Fabio Rovazzi ì un 24enne neolaureato in Scienze della Comunicazione che vive nella Milano "con vista sul futuro". Fabio ì alla ricerca di un impiego che rispetti i suoi criteri etici, ma sa che il suo punto debole ì la fiducia, tanto quella in se stesso quanto quella (per lo piì mal riposta) negli altri. Il suo coinquilino pugliese Nicola, invece, ha ben presente la situazione della loro generazione e si accontenta di fare il fattorino per un ristorante giapponese.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Ella & John - The Leisure Seeker

Alla ricerca di un finale non scontato per la propria vita
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,66)
Consigliato: Sì
Regia di Paolo Virzì. Con Helen Mirren, Donald Sutherland, Christian McKay, Janel Moloney, Dana Ivey, Dick Gregory, Kirsty Mitchell, Robert Walker Branchaud, Joshua Mikel, Leander Suleiman, Raul Colon, Robert Pralgo, Lindsey Moser.
Genere Drammatico - Italia, Francia, 2017. Durata 112 minuti circa.

The Leisure Seeker ì il soprannome del vecchio camper con cui Ella e John Spencer andavano in vacanza coi figli negli anni Settanta. Una mattina d'estate, per sfuggire ad un destino di cure mediche che li separerebbe per sempre, la coppia sorprende i figli ormai adulti e invadenti e sale a bordo di quel veicolo anacronistico per scaraventarsi avventurosamente giì per la Old Route 1, destinazione Key West. John ì svanito e smemorato ma forte, Ella ì acciaccata e fragile ma lucidissima. Il loro sarì un viaggio pieno di sorprese.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Coco

La Pixar s'immerge in un'altra cultura per ribadire il suo nucleo tematico di sempre: per questo Coco ì un film diverso eppure di famiglia
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,99)

Regia di Lee Unkrich, Adrian Molina. Con Anthony Gonzalez, Gael Garcìa Bernal, Benjamin Bratt, Alanna Ubach, Renee Victor, Mara Maionchi, Valentina Lodovini, Matilda De Angelis, Edward James Olmos, Gabriel Iglesias, Jaime Camil, Cheech Marin, Alfonso Arau, Lombardo Boyar.
Genere Animazione - USA, 2017. Durata 109 minuti circa.

Miguel ì un ragazzino con un grande sogno, quello di diventare un musicista. Peccato che nella sua famiglia la musica sia bandita da generazioni, da quando la trisavola Imelda fu abbandonata dal marito chitarrista e lasciata sola a crescere la piccola Coco, adesso anziana e inferma bisnonna di Miguel. Il giorno dei morti, perì, stanco di sottostare a quel divieto, il dodicenne ruba una chitarra da una tomba e si ritrova a passare magicamente il ponte tra il mondo dei vivi e quello delle anime.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Bigfoot Junior

Dove si ì cacciato il Bigfoot?
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,50)

Regia di Jeremy Degruson, Ben Stassen. Con Pappy Faulkner, Christopher L. Parson, Marieve Herington, Joe Ochman, Laila Berzins, Michael Sorich, Sandy Fox, Terrence Stone, Cinda Adams, Bob Barlen, Cal Brunker, Joey Camen.
Genere Animazione - Belgio, Francia, 2017. Durata 92 minuti circa.

Adam ha tredici anni e vive solo con la mamma. La sua ì un'etì di cambiamenti, ma quelli che si trova a sperimentare sembrano un pochino fuori dalla norma: capelli che ricrescono nottetempo, piedi che bucano le scarpe... Come se non avesse giì abbastanza problemi con i bulli del vicinato! Poi, la scoperta che suo padre potrebbe non essere morto come gli ì sempre stato fatto credere, lo induce a lasciare la cittì e a partire alla volta di un bosco montano e del suo fitto mistero.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Finalmente Sposi

Torna sul grande schermo la comicitì di Nando Mormone firmata Made in Sud
* * - - - (mymonetro: 2,00)

Regia di Lello Arena. Con Monica Lima, Enzo Iuppariello, Nunzia Schiano, Sergio Friscia, Ciro Ceruti, Salvatore Misticone.
Genere Commedia - Italia, 2018. Durata 90 minuti circa.

Monica ed Enzo finalmente si sposano, e fin dalla cerimonia nuziale ci gettano nell'universo kitch degli Arteteca, il duo comico napoletano composto da Monica Lima ed Enzo Iuppariello. Nel film lei ì parrucchiera, specializzata nello shatush arcobaleno che ì il suo segno di riconoscimento, lui fa il cassiere in un supermercato e allena una squadretta di calcio, e poichì il matrimonio ì costato loro una fortuna (e nel frattempo entrambi hanno perso il posto) i due fingono di partire per la luna di miele e invece si recano in Germania a cercare lavoro per ripianare i debiti.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Jumanji: Benvenuti nella giungla

Dal liceo a una giungla videoludica, quattro ragazzi sono costretti ancora una volta a vincere a Jumanji!
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,61)

Regia di Jake Kasdan. Con Dwayne Johnson, Kevin Hart, Jack Black, Karen Gillan, Rhys Darby, Bobby Cannavale, Nick Jonas, Alex Wolff, Ser'Darius Blain, Madison Iseman, Morgan Turner, Missi Pyle, Maribeth Monroe.
Genere Avventura - USA, 2017. Durata 119 minuti circa.

1996: la scatola del gioco da tavolo Jumanji viene trovata su una spiaggia, esattamente dove l'avevamo vista al termine del film originale, ma quando il ragazzo che se la porta a casa capisce di cosa si tratta ne ì molto deluso, perchì gli interessano solo i videogame. Così nella notte il gioco si trasforma in una cartuccia per console. La stessa viene ritrovata oggi da quattro liceali in punizione, che scelgono i quattro personaggi restanti di un gioco per cinque player e commettono l'errore di interrompere la partita, finendo quindi intrappolati nel gioco e nel corpo dei personaggi che avevano scelto.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Benedetta follia

La presenza "malincomica" di Verdone espone paure e fantasmi che appartengono alla nostra storia di italiani medi
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,77)

Regia di Carlo Verdone. Con Carlo Verdone, Ilenia Pastorelli, Maria Pia Calzone, Lucrezia Lante Della Rovere, Paola Minaccioni, Elisa Di Eusanio, Francesca Manzini, Piero Concilietti, Anna Ferraioli Ravel, Ciro Scalera, Margherita Di Rauso, Valentina D'Ulisse, Federica Fracassi.
Genere Commedia - Italia, 2018. Durata 109 minuti circa.

Guglielmo Pantalei, proprietario di un negozio di articoli religiosi, non si rassegna all'abbandono da parte della moglie dopo 25 anni di matrimonio apparentemente felice. Ma nella sua depressione quotidiana irrompe Luna, giovane "borgatara" romana, che si candida per il ruolo di commessa nel negozio di Guglielmo nonostante il suo aspetto e i suoi modi facciano piì pensare alla lap dance che alle navate di una chiesa.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Insidious: L'ultima chiave

Il quarto capitolo del franchise horror di Insidious
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,83)

Regia di Adam Robitel. Con Leigh Whannell, Lin Shaye, Angus Sampson, Kirk Acevedo, Caitlin Gerard, Spencer Locke, Josh Stewart, Tessa Ferrer, Javier Botet, Bruce Davison, Hana Hayes, Ava Kolker.
Genere Horror - USA, 2018. Durata 103 minuti circa.

Nuovo Messico, 1953. La piccola Elise Rainier vive con la mamma Audrey, il fratello Christian e il papì Gerald - che lavora in una prigione - in una casa nei pressi del penitenziario. Una sera, dopo che l'esecuzione di un detenuto ha causato un leggero sbalzo di corrente in casa, Elise ì stranamente in grado di dire il nome e altri dettagli personali del prigioniero. E quando le chiedono come faccia a saperlo, lei risponde, semplicemente, che ì nella sua testa. Ma c'ì dell'altro. La mamma ì comprensiva, sa che quello che Elise ha ì un dono e cerca di spiegarglielo, dicendole anche che alcune persone non capiscono e hanno paura della gente che ha questo dono.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Napoli velata

Cupo come un mystery e debordante come un mìlo, un film ambizioso che restituisce in maniera efficace l'incandescenza della passione
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,52)

Regia di Ferzan Ozpetek. Con Giovanna Mezzogiorno, Alessandro Borghi, Anna Bonaiuto, Peppe Barra, Biagio Forestieri, Luisa Ranieri, Maria Pia Calzone, Carmine Recano, Isabella Ferrari, Lina Sastri, Antonio Grosso.
Genere Drammatico - Italia, 2017. Durata 113 minuti circa.

Adriana, anatomopatologo a disagio coi vivi, incontra Andrea, un giovane uomo che la seduce e la ama una notte intera, appassionatamente. Adriana ì travolta, finalmente viva. Al risveglio gli sorride e dice sì al primo appuntamento. Ma Andrea a quel rendez-vous romantico non si presenta. ì l'inizio di un'indagine poliziesca ed esistenziale che condurrì Adriana nel ventre di Napoli e di un passato, dove cova un rimosso luttuoso.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Come un gatto in tangenziale

Milani affronta il tema necessario dell'incomunicabilitì fra il centro e la periferia, fra un'alta borghesia intellettuale e una piccolissima borghesia
* * * - - (mymonetro: 3,01)

Regia di Riccardo Milani. Con Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Sonia Bergamasco, Luca Angeletti, Antonio D'Ausilio, Alice Maselli, Simone De Bianchi, Claudio Amendola.
Genere Commedia - Italia, 2018. Durata 98 minuti circa.

Giovanni lavora per una think tank che si propone di riqualificare le periferie italiane. La sua ex moglie Luce coltiva lavanda in Provenza, convinta di essere francese. Giovanni e Luce hanno allevato la figlioletta tredicenne Agnese secondo i principi dell'uguaglianza sociale, anche se vivono al caldo nel loro privilegio. E quando Agnese rivela a Giovanni la sua cotta per Alessio, un quattordicenne della borgata romana Bastogi tristemente nota per il suo degrado, papì, terrorizzato, segue la ragazzina fino alla casa dove Alessio abita insieme alla mamma Monica e alle due zie Pamela e Sue Ellen.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Corpo e Anima

La storia di un complesso avvicinamento
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,96)
Consigliato: Sì
Regia di Ildikì Enyedi. Con Alexandra Borbìly, Morcsìnyi Gìza, Ervin Nagy, Pìl Mìcsai, Jìlia Nyakì, Tamìs Jordìn, Gusztìv Molnìr.
Genere Drammatico - Ungheria, 2017. Durata 116 minuti circa.

In un macello di Budapest viene assunta una nuova ispettrice della qualitì, la giovane Maria. Il direttore finanziario ì subito incuriosito dal suo atteggiamento assolutamente riservato e dedito al lavoro con una rigida applicazione delle regole. A seguito di un test psicologico a cui vengono sottoposti tutti i dipendenti, emerge che entrambi sognano regolarmente di trovarsi in un bosco mentre nevica, lui nel ruolo di un cervo e lei nel ruolo della femmina. Messi a conoscenza di questo fatto i due iniziano un problematico avvicinamento.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Reset - Storia di una creazione

Demaiziìre e Teurlai si misurano costantemente e armoniosamente con il piì americano dei coreografi francesi
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,50)

Regia di Thierry Demaiziìre, Alban Teurlai. Con Benjamin Millepied.
Genere Documentario - Francia, 2015. Durata 110 minuti circa.

Clear, loud, bright, forward: ì una coreografia di trentatrì minuti con sedici ballerini, preparata per la sua prima stagione da Benjamin Millepied, ballerino e coreografo, che dal 2014 al 2016 ì stato direttore dell'Opera National de Paris. Il film racconta la genesi dello spettacolo e la vita della compagnia di balletto nella prestigiosa istituzione francese, colta nel momento in cui il look, le idee e lo stile del giovane neo-direttore ne rivoluzionano scelte, codici, stile... E persino le assi del palcoscenico. Una storia intima e vibrante che ci regala insieme un appassionante dietro le quinte, tra le vite e i pensieri dei giovani ballerini, e uno spettacolo di incomparabile grazia.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Morto Stalin, se ne fa un altro

Commedia nera che lavora nella zona grigia, i giorni che separano l'attacco cerebrale di Stalin dall'annuncio ufficiale della sua morte
* * * - - (mymonetro: 3,15)
Consigliato: Sì
Regia di Armando Iannucci. Con Olga Kurylenko, Andrea Riseborough, Rupert Friend, Steve Buscemi, Jason Isaacs, Jeffrey Tambor, Jonathan Aris, Paddy Considine, Simon Russell Beale, Michael Palin.
Genere Commedia - Gran Bretagna, Francia, 2017. Durata 106 minuti circa.

La sera del 28 febbraio del 1953, Radio Mosca diffonde in diretta il "Concerto per pianoforte e orchestra n.23" di Mozart. Toccato dall'esecuzione che ascolta nella sua dacia di Kountsevo, Joseph Stalin domanda una registrazione. Ma nessuna registrazione era prevista per quella sera. Paralizzati dalla paura, direttore e orchestra decidono di ripetere il concerto.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Wonder

Feel-good movie di tolleranza e umanitì che non risparmia la crudeltì e osserva l'eroismo del cuore
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,66)
Consigliato: Sì
Regia di Stephen Chbosky. Con Julia Roberts, Jacob Tremblay, Owen Wilson, Mandy Patinkin, Ali Liebert, Daveed Diggs, Izabela Vidovic, Millie Davis, Danielle Rose Russell, Bryce Gheisar, Kyle Breitkopf.
Genere Drammatico - USA, 2017. Durata 113 minuti circa.

Auggie Pullman ha dieci anni, gioca alla playstation e adora Halloween. Perchì ì l'unico giorno dell'anno in cui si sente normale. Affetto dalla nascita da una grave anomalia cranio-facciale, Auggie ha subito ventisette interventi e nasconde il suo segreto sotto un casco da cosmonauta. Educato dalla madre e protetto dalla sua famiglia, Auggie non ì mai andato a scuola per evitare un confronto troppo doloroso con gli altri. Ma ì tempo per lui di affrontare il mondo e gli sguardi sconcertati o sorpresi di allievi e professori.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Bande ? Part

In una vicenda apparentemente leggera Godard inserisce segnali di cupezza che ne mutano il segno
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,63)
Consigliato: Sì
Regia di Jean-Luc Godard. Con Anna Karina, Claude Brasseur, Sami Frey, Louisa Colpeyn, Chantal Darget, Ernest Menzer, Daniìle Girard, Georges Staquet, Jean-Claude Rìmoleux, Michel Delahaye, Louis Jojot, Claude Makovski, Michìle Seghers, Jean-Luc Godard.
Genere Commedia - Francia, 1964. Durata 95 minuti circa.

Arthur e Franz, seguendo una segnalazione della loro amica Odile, stanno preparando un colpo in una casa nella periferia parigina. La vittima dovrebbe essere un pensionante della zia della ragazza, che tiene nascosta in soffitta una grossa somma di denaro. Per convincere Odile a lasciarli entrare in casa, i due prendono a corteggiarla a turno, con biglietti d'amore e inviti a ballare. Ma le cose non andranno come previsto.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Dancer

I tormenti di un ballerino straordinario
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,50)
Consigliato: Assolutamente Sì
Regia di Steven Cantor. Con Sergei Polunin.
Genere Documentario - Gran Bretagna, Russia, Ucraina, USA, 2016. Durata 85 minuti circa.

Se provate a digitare il nome di Sergei Polunin su Google, scoprirete un ventaglio di titoli rocamboleschi: "Il bad boy della danza lascia il Royal Ballet", "L'enfant terrible del balletto classico confessa i suoi problemi con la droga". Dotato di un carisma e una prestanza che tolgono il fiato, Sergei Polunin ha preso d'assalto il mondo della danza ed ì diventato il piì giovane primo ballerino nella storia della celebre istituzione inglese. Poi a ventidue anni e all'apice della sua gloria, se n'ì andato sbattendo (forte) la porta.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Navigare Facile