News

Si avvicina alla chiusura il Festival di Cannes

Oggi l'atteso film Incompresa di Asia Argento
I film in concorso per la Palma d'Oro oggi sono Jimmy?s Hall di Ken Loach, che già ha trionfato a Cannes nel 2006 con Il vento che accarezza l'erba, e Mommy del regista canadese Xavier Dolan. L'Italia è, invece, protagonista della sezione 'Un certain regard' con il film di Asia Argento Incompresa, in sfida con Charlie?s Country di Rolf de Heer. Nel...

A Cannes torna Godard
Oggi i film di Godard e Hazanavicius
A Cannes torna oggi Jean-Luc Godard, in gara per la Palma d'Oro con il suo Adieu au Langage in 3D ch...Leggi tutto

Continua il Festival di Cannes
Il sesto giorno del Festival di Cannes
A Cannes è la giornata di Hollywood, della mecca del cinema raccontata da David Cronenberg che in Ma...Leggi tutto

I film del 18 maggio a Cannes
La giornata del film italiano in gara per la Palma d'Oro
Oggi verrà proiettato il primo film italiano in gara nonché il solo a competere per la Palma d'Oro, ...Leggi tutto

Cannes: i film in programma oggi
Il terzo giorno del Festival di Cannes
Presentati ieri Captives del regista canadese Atom Egoyan ed il lungamente atteso Kis Uykusu (Winter...Leggi tutto
Annunci di Lavoro

Il Portale del Cinema, novità e Film in sala

Il grande Portale dedicato al Mondo del Grande Schermo


Inserisci il nome della città (es: Roma)

Benvenuto su CinemaOnline.it, il sito che ti tiene informato sui Cinema e sui Film in uscita.

Nel sito troverai le ultime notizie sui film in programmazione; inoltre, grazie al nostro motore di ricerca dei Cinema, potrai conoscere la programmazione dei film nella tua città nel Cinema che ti interessa.

Nella sezione Classifica, è disponibile la graduatoria dei film più visti e quindi con i maggiori incassi della settimana.

Nella sezione Film in Uscita, troverai date e informazioni delle prossime uscite dal mondo cinematografico.

Film in Sala questa settimana al Cinema

Baby Boss

Il film si misura con tante paure reali e definisce l'amore non come un grafico (aziendale) a torta ma come un intero infrazionabile
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,95)

Regia di Tom McGrath. Con Alec Baldwin, Steve Buscemi, Lisa Kudrow, Jimmy Kimmel, ViviAnn Yee, Eric Bell Jr., Miles Christopher Bakshi, Tobey Maguire, James McGrath, Conrad Vernon.
Genere Animazione - USA, 2017. Durata 97 minuti circa.

Tim Templeton ì un bambino felice: ha sette anni e mezzo, i genitori lo adorano, ed ì dotato di una fervida immaginazione che gli permette di vivere ogni situazione come un'eccitante avventura. Almeno finchì non arriva in casa il nuovo fratellino, che istantaneamente monopolizza le attenzioni e l'affetto dei genitori lasciando Tim da solo a domandarsi come sia potuto succedere che il neonato sia diventato il boss in casa sua. Nello sguardo di Tim, Baby Boss ì infatti un piccolo dittatore, un adulto travestito da bebì con un'agenda nascosta della quale i loro genitori sono all'oscuro. Sarì lo stesso Baby Boss a rivelare i suoi piani a Tim perchì, oltre ad andare in giro in giacca, cravatta e ventiquattrore come un dirigente aziendale, ì un neonato parlante, la cui missione ì contrapporsi al trend che sta rubando l'attenzione dei potenziali genitori per dirottarla verso altre creature irresistibili: i cuccioli di cane.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse

Riscoprirsi improvvisamente padre di una bambina
* * * - - (mymonetro: 3,08)

Regia di Hugo Gìlin. Con Omar Sy, Clìmence Poìsy, Antoine Bertrand, Gloria Colston, Ashley Walters, Raphael Von Blumenthal, Clìmentine Cìlariì, Anna Cottis, Raquel Cassidy, Karl Farrer, Susan Fordham, Phelim Kelly, David Lowe, Attila G. Kerekes, Richard Banks, John Heartstone.
Genere Commedia drammatica - Francia, 2016. Durata 118 minuti circa.

Samuel ì un eterno adolescente, uno che vive in vacanza dalle responsabilitì della vita, che non riesce a fermare il divertimento nemmeno quando l'ora si fa tarda. Poi, una mattina, bussa alla sua porta una vecchia fiamma, la ragazza di un'estate, Kristin, di cui Samuel non serba quasi ricordo e gli mette in braccio un neonato, Gloria: sua figlia. Kristin sale quindi su un taxi e sparisce letteralmente nulla. Samuel la rincorre a Londra, convinto che si tratti di un disguido rapidamente risolvibile, ma otto anni dopo lui e Gloria sono ancora insieme, piì legati che mai.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Boston - Caccia all'uomo

Cinema coerente dietro al fragore delle bombe, dinamico e dall'energia cinetica
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,79)

Regia di Peter Berg. Con Mark Wahlberg, Kevin Bacon, John Goodman, J. K. Simmons, Michelle Monaghan, Alex Wolff, Jake Picking, Rachel Brosnahan, Erica McDermott, Vincent Curatola, James Colby, Cliff Moylan, Melissa Benoist, Michael Beach.
Genere Drammatico - USA, 2016. Durata 133 minuti circa.

Boston, 15 aprile 2013. A causa di una sanzione disciplinare, il sergente Tommy Saunders ì costretto a integrare la squadra incaricata della sicurezza della maratona, la piì vecchia degli Stati Uniti. Il clima festivo ì interrotto dall'esplosione di due bombe. Gli ordigni, piazzati lungo la linea d'arrivo sulla Boylston Street, uccidono tre persone e ne feriscono duecentosessantaquattro. In tempi rapidissimi la videosorveglianza permette di identificare i due colpevoli, due fratelli di origine cecena devoti alla causa estremista. FBI e polizia cominciano una serrata caccia all'uomo attraverso una cittì in stato di choc. Una corsa contro il tempo a cui Tommy Saunders darì il suo eroico contributo.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Le cose che verranno - l'Avenir

Una donna riacquista la sua libertì
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,50)
Consigliato: Assolutamente Sì
Regia di Mia Hansen-Lìve. Con Isabelle Huppert, Andrì Marcon, Roman Kolinka, Edith Scob, Sarah Lepicard, Solal Forte, Elise Lhomeau, Lionel Dray, Grìgoire Montana, Lina Benzerti, Marion Ploquin.
Genere Drammatico - Francia, 2016. Durata 100 minuti circa.

Nathalie ha cinquantacinque anni, due figli, un marito e una madre fragile. Insegnante di filosofia, la sua vita si muove tra casa e scuola, principi filosofici e interrogativi morali. Affidabile, onesta e leale, Nathalie si prende cura della sua famiglia e di una madre anziana sfinita dalla vita. Il suo procedere spedito dentro le cose umane ì interrotto dalla confessione improvvisa del consorte, che vuole lasciarla per un'altra, e dalla morte della madre, ricoverata a malincuore in una casa di riposo. Disorientata dal doppio abbandono e da una libertì ritrovata, Nathalie ripiega nel 'rifugio' di un ex allievo brillante e anarcoide. In quell'intervallo esistenziale e in compagnia di una gatta nera ereditata, ritrova il senso e il bandolo di sì.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


The Bye Bye Man

Horror scontatissimo, da saldi di fine stagione
* 1/2 - - - (mymonetro: 1,50)

Regia di Stacy Title. Con Douglas Smith, Lucien Laviscount, Cressida Bonas, Doug Jones, Michael Trucco, Faye Dunaway, Erica Tremblay, Cleo King, Marisa Echeverria, Jenna Kanell, Carrie-Anne Moss, Ava Penner, Seth William Meier, Dan Anders, Kurt Yue, Jessica Graie, Erica Collins, Dave Kammerman.
Genere Horror - USA, 2016. Durata 96 minuti circa.

Elliott, la fidanzata Sasha e l'amico John affittano una villetta fuori cittì, ma ben presto cominciano a sentire rumori misteriosi e a fare scoperte curiose. Elliott trova in un comodino un foglio con la scritta "Non dirlo, non pensarlo" ripetuta infinite volte e sotto, inciso sul fondo, "The Bye Bye Man". Quando i tre partecipano a una seduta spiritica guidata da Kim, una ragazza sensitiva, Elliott pronuncia a voce alta il nome. Da lì in avanti le loro vite sono in pericolo.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Lasciami per sempre

Se amarsi per sempre ì difficile, lasciarsi per sempre lo ì ancora di piì
* * * - - (mymonetro: 3,00)

Regia di Simona Izzo. Con Barbora Bobulova, Max Gazzì, Valentina Cervi, Veruska Rossi, Vanni Bramati, Marco Cocci, Myriam Catania, Andrea Bellisario, Mariano Rigillo, Lorenzo Siffredi.
Genere Commedia - Italia, 2017. Durata 90 minuti circa.

La composizione della famiglia al centro di Lasciami per sempre ì a dir poco complicata: al centro ci sono tre sorelle - Carmen, Viola e Aida - figlie di Renato. Carmen ì separata da Pietro da cui ha avuto la figlia Giulia, e ora Pietro ha una relazione con Balkissa; Viola ì divorziata da Davide da cui ha avuto il figlio Lorenzo, e ora vive con Nikos, che a sua volta ha un figlio italo-canadese, Sean; Aida ì sposata (all'estero) con Fiamma. A completare il quadro ci sono Martina, la ragazza di Lorenzo, e Yuri, il vicino di Viola da sempre innamorato di Aida. Tutta la tribì si riunisce nella grande casa di famiglia sull'isola d'Elba, in occasione del compleanno di Lorenzo.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Elle

Tratto dal romanzo "Oh" di Philippe Djian
* * * - - (mymonetro: 3,11)
Consigliato: Sì
Regia di Paul Verhoeven (I). Con Isabelle Huppert, Laurent Lafitte, Anne Consigny, Charles Berling, Virginie Efira, Christian Berkel, Judith Magre, Jonas Bloquet, Alice Isaaz, Vimala Pons, Lucas Prisor, Raphaìl Lenglet.
Genere Drammatico - Francia, 2016. Durata 130 minuti circa.

Michelle ì la proprietaria di una societì che produce videogiochi ed ì una donna capace di giudizi taglienti sia in ambito lavorativo che nella vita privata. Vittima di un stupro nella sua abitazione non denuncia l'accaduto e continua la sua vita come se nulla fosse accaduto. Fino a quando lo stupratore non torna a manifestarsi e la donna inizia con lui un gioco pericoloso.

| Recensione | Critica | Trailer | Colonna sonora | Locandina


Fast & Furious 8

Il primo episodio dell'era post-Walker spinge su tutti gli acceleratori possibili, ma la magia non scatta
* * - - - (mymonetro: 2,41)
Consigliato: Assolutamente No
Regia di F. Gary Gray. Con Vin Diesel, Dwayne Johnson, Jason Statham, Michelle Rodriguez, Tyrese Gibson, Ludacris, Helen Mirren, Nathalie Emmanuel, Elsa Pataky, Scott Eastwood, Kurt Russell, Charlize Theron, Lucas Black, Jordana Brewster, Kristofer Hivju.
Genere Azione - USA, Giappone, Francia, Canada, Samoa, 2017. Durata 136 minuti circa.

Dom e Letty, felicemente sposati, si godono la meritata luna di miele a Cuba, tra corse a rotta di collo e propositi di allargare la famiglia. Finchì Dom non viene avvicinato da una misteriosa e affascinante donna: questa si rivelerì una pericolosa terrorista, con in mano informazioni sufficienti per obbligare Dom a lavorare per lei. E quindi, fatalmente, a lavorare contro la propria "famiglia" allargata.

| Recensione | Critica | Trailer | Colonna sonora | Locandina


Moglie e marito

Cos'ì indispensabile per amare veramente qualcuno?
* * * - - (mymonetro: 3,20)

Regia di Simone Godano. Con Pierfrancesco Favino, Kasia Smutniak, Valerio Aprea, Sebastian Dimulescu, Gaetano Bruno, Francesca Agostini, Paola Calliari, Marta Gastini, Flavio Furno.
Genere Commedia - Italia, 2017. Durata 100 minuti circa.

Andrea ì un neurochirurgo, Sofia un volto televisivo emergente. Sono sposati da parecchi anni, hanno due figli piccoli, e non ne possono piì l'uno dell'altra. Li incontriamo durante la loro prima seduta di terapia di coppia, polarizzati sulle rispettive posizioni, incapaci di comprendere le reciproche difficoltì. Ci penserì il destino, e un esperimento scientifico mal riuscito, a far entrare Andrea nel corpo di Sofia e Sofia nel corpo di Andrea, con esiti ovviamente tragicomici. Riuscirì quello scambio a far capire ai due coniugi che cosa voglia dire affrontare la vita quotidiana nei panni dell'altro?

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Lasciati andare

Urban comedy cucita addosso a Toni Servillo che presta ad Elia la sua fisicitì leggermente appesantita e il suo disincanto esistenziale
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,93)

Regia di Francesco Amato. Con Toni Servillo, Verìnica Echegui, Carla Signoris, Luca Marinelli, Pietro Sermonti, Carlo Luca De Ruggieri, Valentina Carnelutti, Giulio Beranek, Vincenzo Nemolato, Giovanni Storti.
Genere Commedia - Italia, 2017. Durata 102 minuti circa.

Elia Venezia ì uno psicanalista che cura i suoi pazienti anche attraverso l'ipnosi. La sua pigrizia rasenta i languori di Oblomov, la sua taccagneria non riguarda solo il denaro ma anche le energie vitali, che conserva come se dovessero servirgli per qualche esistenza successiva. Anche il suo rapporto con la moglie Giovanna, da cui ì separato in casa (ma l'appartamento in cui abitano ì diviso strategicamente in due), sono improntati alla passivitì: lei gli lava la biancheria, gli cucina il polpettone e il venerdì lo trascina a teatro. Ma quando la ghiottoneria e il sovrappeso rischiano di creare ad Elia seri problemi di salute, lo psicanalista si vede costretto a fare ciì che detesta con tutto se stesso: un po' di esercizio fisico. Ad allenarlo sarì una improbabile personal trainer, la spagnola Claudia, sciroccata sempre pronta a cacciarsi nei guai ma dotata di una capacitì speculare a quella di Elia: lui ristruttura le menti, lei i corpi. Inutile dire che la strana coppia finirì per rivelarsi una preziosa societì di mutuo soccorso, e che fra Elia e Claudia nascerì una grande amicizia.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


I puffi - Viaggio nella foresta segreta

Un film per i piì piccoli, attratti dalll'ironia goffa e accessibile degli ometti blu e dall'insicurezza della protagonista
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,50)

Regia di Kelly Asbury. Con Joe Manganiello, Mandy Patinkin, Rainn Wilson, Demi Lovato, Jack McBrayer, Danny Pudi.
Genere Animazione - USA, 2017. Durata 89 minuti circa.

Grosso guaio nella terra dei puffi: Puffetta sta attraversando una crisi di identitì, arrivando a porsi la domanda cruciale su cosa sia, di fatto, una puffetta, perchì ì l'unica femmina in un villaggio di soli maschi, ed ì stata creata dal perfido Gargamella come creatura malvagia (anche se poi il Grande Puffo l'ha trasformata nell'adorabile biondina che tutti conosciamo). Mentre Gargamella con il suo pentolone produce bloccasfere per catturare i puffi, rubare loro l'energia e diventare il mago piì potente del mondo, Puffetta si imbatte in un suo simile che non appartiene al villaggio capitanato dal Grande Puffo, e che sostava proprio a ridosso di quel muro che separa le terre conosciute dai puffi dalla foresta loro proibita. Incautamente Puffetta svela quindi a Gargamella l'esistenza di un altro villaggio di puffi che potrebbe diventare per lui una fonte di energia ancora piì appetibile, e il senso di colpa che prova per essersi lasciata sfuggire quell'informazione dì inizio al suo lungo viaggio per avvisare il villaggio sconosciuto della minaccia incombente, con un po' di aiuto da parte dei suoi amici.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Wilson

Tratto dal graphic novel di Daniel Clowes
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,50)

Regia di Craig Johnson. Con Woody Harrelson, Laura Dern, Judy Greer, Cheryl Hines, Isabelle Amara, Shaun Brown, David Warshofsky, Tom Proctor, James Saito, Katie Rose Law, Isabella Amara, Bruce Bohne, Margo Martindale.
Genere Commedia - USA, 2017. Durata 94 minuti circa.

Wilson trascorre una vita da solitario a Minneapolis, ce l'ha con il mondo ma non smette di cercare di interagire con gli sconosciuti attaccando bottone senza chiedere permesso. Quando suo padre muore dopo aver lottato con un tumore Wilson avverte in modo pressante la sua solitudine e decide di andare alla ricerca della ex moglie lasciata molti anni prima alle prese con la droga e una gravidanza non desiderata. Trova una donna cambiata e scopre di avere una figlia che ha bisogno di sostegno.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


La bella e la bestia

Il live action de La bella e la bestia
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,97)
Consigliato: Sì
Regia di Bill Condon. Con Emma Watson, Dan Stevens, Luke Evans, Kevin Kline, Josh Gad, Ewan McGregor, Stanley Tucci, Audra McDonald, Gugu Mbatha Raw, Ian McKellen, Emma Thompson, Sonoya Mizuno, Vittoria Puccini.
Genere Fantastico - USA, 2017. Durata 123 minuti circa.

Ventisei anni dopo il film d'animazione che per primo sfondì la barriera della nomination all'Oscar come Miglior Film, la Disney torna su quei luoghi incantanti: il villaggio francese di Belle e il castello stregato della Bestia, dove un orologio, un candelabro, una teiera e la sua tazzina, il piccolo Chicco, trascorrono l'esistenza prede di un sortilegio, sperando che non cada anzitempo l'ultimo petalo di una rosa o non torneranno mai piì umani.

| Recensione | Critica | Trailer | Colonna sonora | Locandina


L'altro volto della speranza

Un campionario umano gentile e marginale
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,99)
Consigliato: Sì
Regia di Aki Kaurismìki. Con Sherwan Haji, Sakari Kuosmanen, Ilkka Koivula, Janne Hyytiìinen, Nuppu Koivu, Kaija Pakarinen, Simon Al-Bazoon, Kati Outinen, Tommi Korpela, Ville Virtanen, Matti Onnismaa.
Genere Drammatico - Finlandia, 2017. Durata 98 minuti circa.

Khaled ì un rifugiato siriano che ha raggiunto Helsinki dove ha presentato una domanda di asilo che non ha molte prospettive di ottenimento. Wilkstrìm ì un commesso viaggiatore che vende cravatte e camicie da uomo il quale decide di lasciare la moglie e, vincendo al gioco, rileva un ristorante in periferia. I due si incontreranno e Khaled riceverì aiuto da Wilkstrìm ricambiando il favore. Nella societì che li circonda non mancano perì i rappresentanti del razzismo piì becero.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Libere disobbedienti innamorate - In Between

Tre donne arabe in una Tel Aviv che ribolle di cultura underground
* * * - - (mymonetro: 3,37)
Consigliato: Sì
Regia di Maysaloun Hamoud. Con Mouna Hawa, Sana Jammelieh, Shaden Kanboura, Mahmud Shalaby, Riyad Sliman.
Genere Drammatico - Israele, Francia, 2016. Durata 96 minuti circa.

Tre ragazze palestinesi condividono un appartamento a Tel Aviv, al riparo dallo sguardo della societì araba patriarcale. Leila ì un avvocato penalista che preferisce la singletudine al fidanzato, rivelatosi presto ottuso e conservatore, Salma ì una DJ stigmatizzata dalla famiglia cristiana per la sua omosessualitì, Noor ì una studentessa musulmana osservante originaria di Umm al-Fahm, cittì conservatrice e bastione in Israele del Movimento islamico. Noor ì fidanzata con Wissam, fanatico religioso anaffettivo che non apprezza l'emancipazione delle coinquiline della futura sposa. Ostinate e ribelli, Leila, Salma e Noor faranno fronte comune contro le discriminazioni.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Power Rangers

Per la prima volta storia e personaggi nipponici sono davvero adattati al mondo e al cinema americani
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,88)

Regia di Dean Israelite. Con Dacre Montgomery, Naomi Scott, RJ Cyler, Becky G., Ludi Lin, Bryan Cranston, Elizabeth Banks, David Denman, Anjali Jay, Bill Hader, Fiona Vroom, Sarah Grey.
Genere Azione - USA, 2017. Durata 124 minuti circa.

Jason, Kimberly, Billy, Trini e Zack non si conoscono ma una misteriosa cava e le pietre che nasconde sembrano attirarli per un motivo o per l'altro. Si troveranno tutti nella medesima notte nel medesimo punto ricevendo dei misteriosi poteri in seguito ad un'esplosione e alla scoperta di alcune pietre colorate. Tornati sul luogo dell'evento la sera successiva sbloccano l'ingresso in un'astronave seppellita e dormiente da millenni, in cui un robot e la coscienza di un alieno del passato spiegano ai 5 che sono destinati a diventare Power Rangers (se intendono allenarsi e prepararsi), ovvero difensori del pianeta dagli attacchi di altri alieni malvagi. In particolare uno di questi, appena risvegliatosi da un lungo sonno sul fondo dell'oceano, minaccia il mondo a partire dalla loro cittadina di provincia e sarì un buon terreno per testare l'affiatamento e le capacitì sviluppate dai 5.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Personal Shopper

Assayas affronta il tema del paranormale
* * * - - (mymonetro: 3,22)
Consigliato: Assolutamente Sì
Regia di Olivier Assayas. Con Kristen Stewart, Lars Eidinger, Anders Danielsen Lie, Nora von Waldstìtten, Sigrid Bouaziz, David Bowles, Ty Olwin, Pamela Betsy Cooper, Leo Haidar, Abigail Millar, Hammou Graìa, Benjamin Biolay, Audrey Bonnet, Pascal Rambert.
Genere Drammatico - Francia, 2016. Durata 105 minuti circa.

Maureen ha da poco perso il fratello Lewis per una disfunzione cardiaca congenita, da cui anche lei ì affetta. Maureen ì una medium e come tale cerca un contatto con l'aldilì per poter salutare definitivamente il fratello e riappacificarsi con la sua perdita. Maureen ì anche una personal shopper, ovvero ha l'incarico di scegliere i vestiti ideali, con un budget stratosferico a disposizione, per una star esigente di nome Kyra. Finalmente Maureen sembra entrare in contatto con una presenza spettrale, ma non ì sicura che si tratti di Lewis.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Mal di pietre

Lo scandalo della passione
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,94)
Consigliato: Sì
Regia di Nicole Garcia. Con Marion Cotillard, Louis Garrel, Alex Brendemìhl, Brigitte Roìan, Victoire Du Bois, Aloìse Sauvage, Daniel Para, Sìren Rochefort, Camilo Acosta Mendoza.
Genere Drammatico - Francia, 2016. Durata 116 minuti circa.

Gabrielle ì una donna che fa parte della borghesia agricola. Il suo destino, deciso dai genitori, ì il matrimonio con Josì, un lavoratore stagionale che tenta in tutti i modi di renderla felice e trasformarla in una donna rispettabile di fronte alla comunitì. Gabrielle perì non lo ama e soffre in silenzio la sua condizione. Per tentare di curare i calcoli renali va alle terme dove incontra Andrì Sauvage, un tenente ferito nella guerra in Indocina di cui si innamora. I due decidono di fuggire insieme.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


L'accabadora

Un film fortemente originale e di grande impatto visivo ed emotivo, che racconta bene quella poesia del niente che nasce dalle rovine e dal conflitto
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,94)

Regia di Enrico Pau. Con Donatella Finocchiaro, Barry Ward, Carolina Crescentini, Sara Serraiocco, Anita Kravos, Camilla Soru, Federico Noli, Piero Marcialis.
Genere Commedia - Italia, Irlanda, 2015. Durata 97 minuti circa.

Primi anni '40. Annetta arriva a Cagliari alla ricerca di Tecla, di cui si ì presa cura dopo che la madre della ragazza ì morta. Dalla povertì del paese natìo Annetta si trasferisce al lusso del palazzo cagliaritano dove assume l'incarico di custode quando le proprietarie sfollano in campagna per sfuggire ai bombardamenti che stanno devastano il capoluogo sardo. In quella Cagliari sventrata dalla guerra Annetta si muove come un'ombra poichì si vive come un oscuro angelo della morte: ha ereditato dalla madre un compito e un destino, quello dell'accabadora, donna che nella tradizione sarda dava ai malati terminali la "buona morte", soffocandoli con un cuscino o coprendoli con un bastone. Un ruolo che Annetta non ha scelto ma che ha accettato con la quieta rassegnazione con cui molte donne hanno acconsentito al posto loro assegnato in una societì arcaica dalle tradizioni millenarie. A scanso di equivo

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Acqua di marzo

Ritratto di un Paese annichilito dalla mancanza di opportunitì e di meritocrazia
* * * - - (mymonetro: 3,00)

Regia di Ciro De Caro. Con Roberto Caccioppoli, Claudia Vismara, Rossella dìAndrea, Sara Tosti, Gianni d'Andrea, Anita Zagaria, Nicola Di Pinto, Cristian Di Sante.
Genere Drammatico - Italia, 2016. Durata 100 minuti circa.

Libero ì un musicista che progetta chitarre e collabora da precario con un'agenzia di pubblicitì. Convive con Francesca, aspirante attrice: il loro ì un rapporto stanco, spesso conflittuale, segnato non tanto dal reciproco disinteresse quanto dalla frustrazione lavorativa che ha logorato entrambi. Quando la madre di Libero, che gli telefona piì volte al giorno, lo convoca perchì la nonna ì in fin di vita, l'uomo ì costretto a tornare a Battipaglia dove lo aspettano i genitori, polemici e rompiscatole, e una ex compagna di scuola, Neve, separata con figlia. Riuscirì Libero (che tanto libero non ì) a confrontarsi con il passato e a intravvedere un futuro?

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Ghost in the Shell

Sanders rilegge il manga di partenza in chiave piì classica, guardando al recente cinema dei supereroi. Senza tradire l'immaginario del franchise.
* * * - - (mymonetro: 3,24)

Regia di Rupert Sanders. Con Scarlett Johansson, Michael Pitt, Juliette Binoche, Michael Wincott, Pilou Asbìk, Takeshi Kitano, Chin Han, Christopher Obi, Joseph Naufahu, Kaori Momoi, Yutaka Izumihara, Tawanda Manyimo, Rila Fukushima, Chris Obi, Danusia Samal, Lasarus Ratuere.
Genere Azione - USA, 2017. Durata 120 minuti circa.

Il Maggiore ì un essere unico nella sua specie, il prototipo di quello che molti potrebbero diventare in futuro, e un'arma potentissima. Recuperato da un terribile incidente, il corpo biologico del Maggiore ì stato sostituto con uno interamente artificiale, ma il ghost, cioì l'anima, ì rimasta la sua. Da qualche parte, la parte piì importante, il Maggiore ì ancora umana, anche se (e proprio perchì) la sua natura le pone dei dubbi che la tormentano. Li sfrutta Kuze, un misterioso terrorista, che la Section 9, capitanata dal Maggiore e gestita dalla Hanka Robotics ha l'ordine di trovare ed eliminare.

| Recensione | Critica | Trailer | Colonna sonora | Locandina


Planetarium

L'incredibile viaggio di due sorelle
* * - - - (mymonetro: 2,44)

Regia di Rebecca Zlotowski. Con Natalie Portman, Lily-Rose Depp, Emmanuel Salinger, Louis Garrel, Rosa Bursztein, Hugo Zlotowski, Audrey Quoturi, Amira Casar, Pierre Salvadori, David Bennent, Damien Chapelle, Jerzy Rogulski.
Genere Drammatico - Francia, USA, 2016. Durata 106 minuti circa.

Parigi. Sul finire degli anni Trenta Kate e Laura Barlow sono due spiritiste americane impegnate in una tournìe mondiale. Le loro doti medianiche colpiscono l'importante produttore Andrì Korben il quale vuole risollevare le sorti della sua casa cinematografica compiendo un'impresa strabiliante: impressionare sulla pellicola la presenza di uno spirito.

| Recensione | Critica | Trailer | Colonna sonora | Locandina


Non ? un paese per giovani

Due giovani alla ricerca di un luogo dove diventare grandi
* * - - - (mymonetro: 2,01)

Regia di Giovanni Veronesi. Con Filippo Scicchitano, Giovanni Anzaldo, Sara Serraiocco, Sergio Rubini, Nino Frassica.
Genere Drammatico - Italia, 2017. Durata 105 minuti circa.

Sandro e Luciano fanno i camerieri in un ristorante ma coltivano sogni piì grandi: Sandro, figlio di un edicolante pugliese che si improvvisa fruttivendolo abusivo, vorrebbe diventare uno scrittore, mentre Luciano, figlio di un giornalista, vorrebbe vedere i suoi orizzonti allargarsi, anche se non sa bene in quale direzione. ì Luciano a trovare l'occasione giusta per entrambi: la possibilitì di aprire il mitico chiringuito sulla spiaggia a Cuba, dove il mare ì trasparente e la connessione Internet ì centellinata dallo Stato. A Cuba i due amici troveranno ad aspettarli Nora, un'espatriata italiana stramba ma a suo modo autentica e profonda.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Il permesso - 48 ore fuori

L'opera seconda di Claudio Amendola, a metì strada fra noir e analisi sociale
* * * - - (mymonetro: 3,05)

Regia di Claudio Amendola. Con Luca Argentero, Claudio Amendola, Giacomo Ferrara, Valentina Bellì, Antonino Iuorio, Valentina Sperlì, Ivan Franek, Alessandra Roca, Simone Liberati, Massimo De Santis, Silvia Degrandi, Stefano Rabatti, Andrea Carpenzano.
Genere Noir - Italia, 2017. Durata 91 minuti circa.

Dal carcere di Civitavecchia escono con un permesso di 48 ore 4 detenuti: Rossana, 25 anni, arrestata in aeroporto per traffico di cocaina; il cinquantenne Luigi condannato per duplice omicidio che ha giì scontato 17 anni di pena; Angelo, venticinquenne finito in prigione per una rapina compiuta con complici che non ha mai denunciato; Donato, 35 anni, condannato pur essendo innocente. Le due giornate verranno utilizzate da ognuno di loro per cercare di ritrovare e ritrovarsi nelle realtì che hanno lasciato da tempo.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Il segreto

I misteri di un'infanzia negata
* * - - - (mymonetro: 2,35)

Regia di Jim Sheridan. Con Rooney Mara, Vanessa Redgrave, Jack Reynor, Theo James, Eric Bana, Susan Lynch, Aidan Turner, Adrian Dunbar, Pauline McLynn, Aisling O'Sullivan, Tom Vaughan-Lawlor, Brian Fortune, Antony Acheampong, Omar Sharif Jr..
Genere Drammatico - Irlanda, 2016. Durata 108 minuti circa.

Da 40 anni Rose ì internata in un manicomio dell'Irlanda del Nord, ed ì lì che incontra il dottor Grene, un medico di buona volontì che dapprima impedisce il trasferimento della donna in un'altra struttura, poi si appassiona alla sua tragica storia. Rose ì accusata di aver ucciso il proprio figlio appena nato, un figlio che il paese sostiene essere stato concepito con il prete cattolico locale, e che invece la protestante Rose dice essere il frutto del suo amore per un pilota che combatte per l'esercito inglese. L'indagine del dottor Grene sul passato di Rose sarì tanto un tentativo di penetrare l'oscuritì che circonda la mente della donna, i cui ricordi sono stati in parte cancellati dai ripetuti elettroshock, quanto una sorta di inchiesta per ristabilire la veritì su come siano andate le cose.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Classe Z

Una classe separata per stravolgere le direttive della scuola
* * * - - (mymonetro: 3,10)

Regia di Guido Chiesa. Con Andrea Pisani, Greta Menchi, Enrico Oetiker, Alice Pagani, Luca Filippi, Francesco Russo, Antonio Catania, Alessandro Preziosi.
Genere Commedia - Italia, 2017. Durata 90 minuti circa.

Il preside, i professori, i rappresentanti dei genitori e degli studenti sono riuniti in consiglio per decidere se procedere o meno con un provvedimento disciplinare nei confronti di Marco Andreoli, giovane professore di italiano che ha abbandonato la sua classe - la quinta H di un liceo scientifico romano - a poca distanza dall'esame di maturitì. Ma sono proprio i suoi ex studenti a irrompere nel consesso per difendere la reputazione del professor Andreoli e chiedere che venga reinserito nell'organico. E raccontano come la loro classe sia il ghetto in cui la "scuola come azienda" ha relegato i "diversi", ritenendoli spacciati.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


La vendetta di un uomo tranquillo

Vendicarsi a Madrid
* * * - - (mymonetro: 3,45)

Regia di Raìl Arìvalo. Con Antonio de la Torre, Luis Callejo, Ruth Dìaz, Alicia Rubio, Manolo Solo, Raìl Jimìnez, Font Garcìa.
Genere Thriller - Spagna, 2016. Durata 92 minuti circa.

Madrid, agosto 2007. Curro ì l'unico di una banda di quattro criminali che viene arrestato per una rapina in una gioielleria. Otto anni piì tardi, la sua fidanzata Ana e il loro figlio sono in attesa che lui esca di prigione. Josì ì un uomo chiuso e solitario, che non sembra trovare il suo posto nel mondo. Una mattina di inverno si reca nel bar gestito da Ana e da suo fratello e da quel giorno la sua vita si intreccia con quella degli altri frequentatori abituali del bar, che lo accolgono come uno di loro. In particolar modo, ì Ana a vedere nel nuovo arrivato una speranza per la sua penosa esistenza. Scontata la pena, Curro viene rilasciato e nutre la speranza di iniziare una nuova vita con Ana. Tornando a casa, perì, Curro trova una donna confusa e insicura e si troverì a dover affrontare un uomo che distruggendo le sue aspettative cambierì tutti i suoi piani.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


La tartaruga rossa

L'uomo e la tartaruga
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,94)
Consigliato: Sì
Regia di Michael Dudok de Wit.
Genere Animazione - Francia, Belgio, 2016. Durata 80 minuti circa.

Scampato a una tempesta tropicale e spiaggiato su un'isola deserta, un uomo si organizza per la sopravvivenza. Sotto lo sguardo curioso di granchi insabbiati esplora l'isola alla ricerca di qualcuno e di qualcosa. Qualcosa che gli permetta di rimettersi in mare. Favorito dalla vegetazione rigogliosa costruisce una zattera, una, due, tre volte. Ma i suoi molteplici tentativi sono costantemente impediti da una forza sotto marina e misteriosa che lo rovescia in mare. A sabotarlo ì un'enorme tartaruga rossa contro cui sfoga la frustrazione della solitudine e da cui riceve consolazione alla solitudine.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


La parrucchiera

Una commedia dotata di una grazia speciale e di un genuino affetto per i suoi personaggi
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,92)

Regia di Stefano Incerti. Con Massimiliano Gallo, Pina Turco, Cristina Donadio, Tony Tammaro, Lucianna De Falco, Stefania Zambrano, Arturo Muselli, Francesco Borragine, Giorgio Pinto.
Genere Commedia - Italia, 2017. Durata 108 minuti circa.

Rosa ì una madre single e un'abile parrucchiera che lavora nel salone di Patrizia e Lello. Peccato che Lello le abbia messo gli occhi addosso e, senza curarsi della legittima consorte, faccia di tutto per mettere addosso a Rosa anche le mani. Il risultato ì che la giovane parrucchiera si licenzia, e Patrizia, che pure le ha voluto bene come una madre, l'accusa di essere stata lei a tentare suo marito. Per fortuna Rosa ha due amiche combattive, la cougar Micaela e la trans Carla, pronte ad affiancarla nella sua coraggiosa impresa: aprire un negozio di parrucchiera, Testa e tempesta, nel cuore dei quartieri spagnoli

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Navigare Facile