Navigare Facile

Il Portale del Cinema, novità e Film in sala

Il grande Portale dedicato al Mondo del Grande Schermo


Inserisci il nome della città (es: Roma)

Benvenuto su CinemaOnline.it, il sito che ti tiene informato sui Cinema e sui Film in uscita.

Nel sito troverai le ultime notizie sui film in programmazione; inoltre, grazie al nostro motore di ricerca dei Cinema, potrai conoscere la programmazione dei film nella tua città nel Cinema che ti interessa.

Nella sezione Classifica, è disponibile la graduatoria dei film più visti e quindi con i maggiori incassi della settimana.

Nella sezione Film in Uscita, troverai date e informazioni delle prossime uscite dal mondo cinematografico.

Film in Sala questa settimana al Cinema

High Life

Al di lì del sistema solare
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,67)

Regia di Claire Denis. Con Robert Pattinson, Mia Goth, Juliette Binoche, Lars Eidinger, Andrì Benjamin, Agata Buzek, Claire Tran, Ewan Mitchell.
Genere Fantascienza - Gran Bretagna, Francia, Germania, 2018. Durata 110 minuti circa.

Una nave spaziale ì alla deriva al di lì del sistema solare. Il suo equipaggio, un gruppo di prigionieri condannati all'ergastolo che ha commutato la pena in un eterno errare, ì alla ricerca di risorse energetiche alternative e di nuove forme di riproduzione che finiranno per decimarli. A sopravvivere sono soltanto Monte e Willow, nata da un abuso della dottoressa Dibs, scienziata ossessionata dagli esperimenti di riproduzione. In faccia al vuoto, Monte e sua figlia discutono sul loro avvenire tra la minaccia del loro annientamento e la promessa di un nuovo sole.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Galveston

Da un romanzo di Nic Pizzolatto
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,67)

Regia di Mìlanie Laurent. Con Ben Foster, Elle Fanning, Jeffrey Grover, Christopher Amitrano, Mark Hicks, Marìa Valverde, Beau Bridges, Michael Ray Escamilla, G. Peter King, Jimmie Lee Sessoms, Sean Von Buseck, Ck McFarland, Don A. King, Michael John Lane, Robert Aramayo.
Genere Azione - USA, 2018. Durata 91 minuti circa.

Roy Cady, a cui ì stato diagnosticato un tumore terminale, ì un delinquente al servizio di Stan, un boss di New Orleans. Sopravvissuto ad una trappola ordita da Stan per liberarsi definitivamente di lui, Roy fugge incontrando Rocky, una giovanissima prostituta. I due partono avendo come meta Galveston nel Texas ma facendo tappa a Orange dove Rocky ha un conto da regolare con il patrigno.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Amo la tempesta

La fuga all'estero alla ricerca di un futuro migliore
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,50)

Regia di Maurizio Losi. Con Nando Paone, Maya Sansa, Leonardo Lidi, Chiara Anicito, Eleonora Giovanardi, Annamaria Troisi, Tomas Leardini, Antonio Randazzo, Daniele Pitari, Tony Sperandeo, Maurizio Donadoni, Roberto Lidi, Ugo Dighero, Giobbe Covatta, Elisabetta Pozzi, Enzo Iacchetti, Ferruccio Soleri, Vito, Christoph Hulsen.
Genere Commedia drammatica - Italia, Germania, 2015. Durata 110 minuti circa.

Angelo, autista di scuolabus privo di prospettive, riceve dalla ex moglie l'informazione su come trovare in Germania il figlio che, come tanti giovani di talento, ha lasciato il nostro Paese per lavorare all'estero dove le sue competenze vengono riconosciute. Come Angelo nel quartiere ci sono altri genitori nelle stesse condizioni. Viene così organizzato un sequestro dei figli per ricondurli a casa. Il sequestratore sarì Angelo con il suo scuolabus.

| Recensione | Critica | Trailer


Parasite

Bong ritorna alla sua forma migliore grazie ad un'eccellente lettura del nostro tempo
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,68)

Regia di Bong Joon-ho. Con Song Kang-ho, Lee Sun-kyun, Yeo-jeong Jo, Choi Woo-Sik, Park So-dam, Hyae Jin Chang.
Genere Drammatico - Corea del sud, 2019. Durata 132 minuti circa.

Ki-woo vive in un modesto appartamento sotto il livello della strada. La presenza dei genitori, Ki-taek e Chung-sook, e della sorella Ki-jung rende le condizioni abitative difficoltose, ma l'affetto familiare li unisce nonostante tutto. Insieme si prodigano in lavoretti umili per sbarcare il lunario, senza una vera e propria strategia ma sempre con orgoglio e una punta di furbizia. La svolta arriva con un amico di Ki-woo, che offre al ragazzo l'opportunitì di sostituirlo come insegnante d'inglese per la figlia di una famiglia ricca: il lavoro ì ben pagato, e la villa del signor Park, dirigente di un'azienda informatica, ì un capolavoro architettonico. Ki-woo ne ì talmente entusiasta che, parlando con la signora Park dei disegni del figlio piì piccolo, intravede un'opportunitì da cogliere al volo, creando un'identitì segreta per la sorella Ki-jung come insegnante di educazione artistica e insinuandosi ancor piì in profonditì nella vita degli ignari sconosciuti.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Gli anni pi? belli

Il ritratto di una generazione
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,87)

Regia di Gabriele Muccino. Con Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria, Francesco Centorame, Andrea Pittorino, Matteo De Buono, Alma Noce, Nicoletta Romanoff, Emma Marrone, Gennaro Apicella, Paola Sotgiu, Francesco Acquaroli, Elisa Visari, Ilan Muccino, Fabrizio Nardi (II), Titti Nuzzolese.
Genere Commedia - Italia, 2020. Durata 129 minuti circa.

Roma, primi anni Ottanta. Giulio, Paolo e Riccardo hanno 16 anni e tutta la vita davanti. Giulio e Paolo sono giì amici, Riccardo lo diventa dopo una turbolenta manifestazione studentesca, guadagnandosi il soprannome di Sopravvissuto. Al loro trio si unisce Gemma, la ragazza di cui Paolo ì perdutamente innamorato. In realtì tutti e quattro dovranno sopravvivere a parecchi eventi, sia personali che storici: fra i secondi ci sono la caduta del muro di Berlino, Mani Pulite, la "discesa in campo" di Berlusconi e il crollo delle Torri Gemelle, per citarne solo qualcuno. E dovranno imparare che ciì che conta veramente sono "le cose che ci fanno stare bene" e che certi amori - così come certe amicizie - "fanno giri immensi e poi ritornano".

| Recensione | Critica | Trailer


Favolacce

L'opera seconda dei fratelli D'Innocenzo
* * * * - (mymonetro: 4,16)

Regia di Fabio D'Innocenzo, Damiano D'Innocenzo. Con Elio Germano, Tommaso Di Cola, Giulietta Rebeggiani, Gabriel Montesi, Justin Korovkin, Barbara Ronchi, Lino Musella, Barbara Chichiarelli, Max Malatesta, Ileana D'Ambra, Cristina Pellegrino, Giulia Melillo, Laura Borgioli, Aldo Ottobrino, Sara Bertelì, Enrico Pittari, Federico Majorana, Giulia Galiani.
Genere Drammatico - Italia, 2020. Durata 98 minuti circa.

Una calda estate in un quartiere periferico di Roma.Nelle villette a schiera vivono alcune famiglie in cui il senso di disagio costituisce la cifra esistenziale comune anche quando si tenta di mascherarlo. I genitori sono frustrati dall'idea di vivere lì e non altrove, di avere (o non avere) un lavoro insoddisfacente, di non avere in definitiva raggiunto lo status sociale che pensavano di meritare. I figli vivono in questo clima e ne assorbono la negativitì cercando di difendersene come possono e magari anche di reagire.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Charlie's Angels

Il reboot di Charlie's Angels

Regia di Elizabeth Banks. Con Kristen Stewart, Elizabeth Banks, Naomi Scott, Patrick Stewart, Ella Balinska, Noah Centineo, Djimon Hounsou, Sam Claflin, Jonathan Tucker, Nat Faxon, Chris Pang, Luis Gerardo Mìndez, Livia Matthes, Sarah Bennani, Robert Maaser, Peter Sikorski, Daniele Rizzo (II), Murali Perumal.
Genere Azione - USA, 2019. Durata 118 minuti circa.

Le Charlie's Angels lavorano per il misterioso Charles Townsend. Le Charlie's Angels hanno sempre messo a disposizione le loro abilitì di investigazione e di security e ora l'agenzia Townsend si sta espandendo a livello internazionale con le donne piì intelligenti, coraggiose e addestrate di tutto il pianeta: varie squadre di 'Angeli', guidate ciascuna da un Bosley, si fanno carico dei piì difficili lavori in tutto il mondo. Quando un giovane ingegnere vuota il sacco su una pericolosa tecnologia, gli 'Angeli' entrano in azione mettendo a rischio le loro vite per la salvezza di tutti.

| Scheda | Critica | Trailer


I Miserabili

Una denuncia dietro il fumo dell'azione e dei lacrimogeni
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,88)

Regia di Ladj Ly. Con Damien Bonnard, Alexis Manenti, Djibril Zonga, Issa Perica, Al-Hassan Ly, Steve Tientcheu, Jeanne Balibar, Sofia Lesaffre, Alexandre Picot.
Genere Drammatico - Francia, 2019. Durata 100 minuti circa.

Montfermeil, periferia di Parigi. L'agente Ruiz, appena trasferitosi in loco, prende servizio nella squadra mobile di polizia, nella pattuglia dei colleghi Chris e Gwada. Gli bastano poche ore per fare esperienza di un quartiere brulicante di tensioni tra le gang locali e tra gang e forze dell'ordine, per il potere di dettare legge sul territorio. Quello stesso giorno, il furto di un cucciolo di leone dalla gabbia di un circo innesca una caccia all'uomo che accende la miccia e mette tutti contro tutti.

| Recensione | Critica | Trailer


Tornare

Un viaggio-thriller nella psiche di una donna che eccede in citazioni e didascalismo
* * - - - (mymonetro: 2,43)

Regia di Cristina Comencini. Con Giovanna Mezzogiorno, Vincenzo Amato, Beatrice Grannì, Clelia Rossi Marcelli, Marco Valerio Montesano, Alessandro Acampora, Trevor White (I), Astrid Meloni, Tim Ahern, Barbara Ronchi, Lynn Swanson, Carla Carfagna.
Genere Thriller - Italia, 2019. Durata 107 minuti circa.

Dopo una lunghissima assenza, Alice torna dagli Stati Uniti, dove ì diventata una giornalista affermata, alla casa sul mare dove ha trascorso l'infanzia e l'adolescenza per assistere al funerale del padre, un ufficiale americano in forza alla base Nato di Napoli. Dopo la cerimonia la donna decide di restare in quella dimora così familiare e allo stesso tempo sepolta nella sua memoria: la stessa che il padre aveva perso a poco a poco, conservando solo i ricordi piì lontani. A poco a poco, a contatto con la casa paterna, anche i ricordi di Alice riaffiorano, e hanno la concretezza del presente: la donna comincia infatti a dialogare con una diciottenne che altri non ì che se stessa da ragazza. Sarì l'inizio di un percorso a ritroso che la porterì a fare scoperte sconvolgenti su chi ì stata e perchì ha finito per andare a vivere tanto lontano.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Charlie's Angels

Il reboot di Charlie's Angels

Regia di Elizabeth Banks. Con Kristen Stewart, Elizabeth Banks, Naomi Scott, Patrick Stewart, Ella Balinska, Noah Centineo, Djimon Hounsou, Sam Claflin, Jonathan Tucker, Nat Faxon, Chris Pang, Luis Gerardo Mìndez, Livia Matthes, Sarah Bennani, Robert Maaser, Peter Sikorski, Daniele Rizzo (II), Murali Perumal.
Genere Azione - USA, 2019. Durata 118 minuti circa.

Le Charlie's Angels lavorano per il misterioso Charles Townsend. Le Charlie's Angels hanno sempre messo a disposizione le loro abilitì di investigazione e di security e ora l'agenzia Townsend si sta espandendo a livello internazionale con le donne piì intelligenti, coraggiose e addestrate di tutto il pianeta: varie squadre di 'Angeli', guidate ciascuna da un Bosley, si fanno carico dei piì difficili lavori in tutto il mondo. Quando un giovane ingegnere vuota il sacco su una pericolosa tecnologia, gli 'Angeli' entrano in azione mettendo a rischio le loro vite per la salvezza di tutti.

| Scheda | Critica | Trailer


Favolacce

L'opera seconda dei fratelli D'Innocenzo
* * * * - (mymonetro: 4,16)

Regia di Fabio D'Innocenzo, Damiano D'Innocenzo. Con Elio Germano, Tommaso Di Cola, Giulietta Rebeggiani, Gabriel Montesi, Justin Korovkin, Barbara Ronchi, Lino Musella, Barbara Chichiarelli, Max Malatesta, Ileana D'Ambra, Cristina Pellegrino, Giulia Melillo, Laura Borgioli, Aldo Ottobrino, Sara Bertelì, Enrico Pittari, Federico Majorana, Giulia Galiani.
Genere Drammatico - Italia, 2020. Durata 98 minuti circa.

Una calda estate in un quartiere periferico di Roma.Nelle villette a schiera vivono alcune famiglie in cui il senso di disagio costituisce la cifra esistenziale comune anche quando si tenta di mascherarlo. I genitori sono frustrati dall'idea di vivere lì e non altrove, di avere (o non avere) un lavoro insoddisfacente, di non avere in definitiva raggiunto lo status sociale che pensavano di meritare. I figli vivono in questo clima e ne assorbono la negativitì cercando di difendersene come possono e magari anche di reagire.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


I Miserabili

Una denuncia dietro il fumo dell'azione e dei lacrimogeni
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,88)

Regia di Ladj Ly. Con Damien Bonnard, Alexis Manenti, Djibril Zonga, Issa Perica, Al-Hassan Ly, Steve Tientcheu, Jeanne Balibar, Sofia Lesaffre, Alexandre Picot.
Genere Drammatico - Francia, 2019. Durata 100 minuti circa.

Montfermeil, periferia di Parigi. L'agente Ruiz, appena trasferitosi in loco, prende servizio nella squadra mobile di polizia, nella pattuglia dei colleghi Chris e Gwada. Gli bastano poche ore per fare esperienza di un quartiere brulicante di tensioni tra le gang locali e tra gang e forze dell'ordine, per il potere di dettare legge sul territorio. Quello stesso giorno, il furto di un cucciolo di leone dalla gabbia di un circo innesca una caccia all'uomo che accende la miccia e mette tutti contro tutti.

| Recensione | Critica | Trailer


Una intima convinzione

Giudizio d'appello
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,58)

Regia di Antoine Raimbault. Con Marina Foìs, Olivier Gourmet, Laurent Lucas, Philippe Uchan, Jean Benguigui, Franìois Fehner, Franìois Caron, Philippe Dormoy, Jean-Claude Leguay, Armande Boulanger.
Genere Drammatico - Francia, 2019. Durata 110 minuti circa.

Dopo aver assistito al processo di Jacques Viguier, accusato dell'omicidio della moglie (di cui non si ì ritrovato il cadavere) ed assolto in seconda istanza, Nora, una madre e lavoratrice, decide di sostenerne la causa quando viene fatto ricorso contro la sentenza. La vicenda si trascina ormai da 10 anni e la donna riesce a convincere l'avvocato Dupont-Moretti, un principe del Foro, ad assumerne la difesa. L'avvocato accetta a patto che sia lei a sbobinare le innumerevoli ore di intercettazione del suo principale accusatore, l'amante della moglie.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


I Miserabili

Una denuncia dietro il fumo dell'azione e dei lacrimogeni
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,88)

Regia di Ladj Ly. Con Damien Bonnard, Alexis Manenti, Djibril Zonga, Issa Perica, Al-Hassan Ly, Steve Tientcheu, Jeanne Balibar, Sofia Lesaffre, Alexandre Picot.
Genere Drammatico - Francia, 2019. Durata 100 minuti circa.

Montfermeil, periferia di Parigi. L'agente Ruiz, appena trasferitosi in loco, prende servizio nella squadra mobile di polizia, nella pattuglia dei colleghi Chris e Gwada. Gli bastano poche ore per fare esperienza di un quartiere brulicante di tensioni tra le gang locali e tra gang e forze dell'ordine, per il potere di dettare legge sul territorio. Quello stesso giorno, il furto di un cucciolo di leone dalla gabbia di un circo innesca una caccia all'uomo che accende la miccia e mette tutti contro tutti.

| Recensione | Critica | Trailer


Il re di Staten Island

All'interno della vita di Pete Davidson
* * * - - (mymonetro: 3,00)

Regia di Judd Apatow. Con Pete Davidson, Bel Powley, Ricky Velez, Lou Wilson, Moises Arias, Carly Aquilino, Marisa Tomei, Maude Apatow, Robert Vidal III, Angus Costello, Pauline Chalamet, Lynne Koplitz, Joseph Paul Kennedy, Nina Hellman, Jack Hamblin.
Genere Commedia - USA, 2020. Durata 136 minuti circa.

Scott Carlin ha pulsioni suicide, fa largo uso di marijuana, non ha un lavoro e frequenta amici altrettanto poco integrati. Ha una relazione per lo piì sessuale con l'amica Kelsey ma preferisce rimanga segreta. Soprattutto vive ancora in casa con la madre nonostante sia un giovane americano bianco di ventiquattro anni. Quando sua sorella parte per il college, la madre inizia a guardare al di fuori del nucleo famigliare e trova presto una relazione che mette in crisi Scott, costringendolo a prendersi finalmente qualche responsabilitì.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Matthias & Maxime

Dolan non si ferma e conferma la capacitì di raccontare con energia l'amore senza etichette
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,91)

Regia di Xavier Dolan. Con Xavier Dolan, Harris Dickinson, Anne Dorval, Marilyn Castonguay, Catherine Brunet, Pier-Luc Funk, Adib Alkhalidey, Christopher Tyson, Gabriel D'Almeida Freitas.
Genere Drammatico - Canada, 2019. Durata 119 minuti circa.

Maxime sta per abbandonare Montreal per trasferirsi il piì lontano possibile: in Australia, dove conta di mantenersi facendo il cameriere in un bar. Il giovane uomo ì circondato dagli amici di infanzia, un gruppo chiassoso e dissacrante che continua a volersi bene nel modo in cui lo fanno i bambini: giocando, ruzzolando, prendendosi a cazzotti. Intorno a lui non ci sono maschi adulti ma tante figure femminili, fra cui la madre alcolizzata e invelenita che lui conta di affidare a una guardiana in sua assenza dato che fino a quel momento, grazie alla latitanza di suo padre e suo fratello, ì sempre stato il solo ad occuparsene.

| Recensione | Critica | Trailer


Tornare

Un viaggio-thriller nella psiche di una donna che eccede in citazioni e didascalismo
* * - - - (mymonetro: 2,43)

Regia di Cristina Comencini. Con Giovanna Mezzogiorno, Vincenzo Amato, Beatrice Grannì, Clelia Rossi Marcelli, Marco Valerio Montesano, Alessandro Acampora, Trevor White (I), Astrid Meloni, Tim Ahern, Barbara Ronchi, Lynn Swanson, Carla Carfagna.
Genere Thriller - Italia, 2019. Durata 107 minuti circa.

Dopo una lunghissima assenza, Alice torna dagli Stati Uniti, dove ì diventata una giornalista affermata, alla casa sul mare dove ha trascorso l'infanzia e l'adolescenza per assistere al funerale del padre, un ufficiale americano in forza alla base Nato di Napoli. Dopo la cerimonia la donna decide di restare in quella dimora così familiare e allo stesso tempo sepolta nella sua memoria: la stessa che il padre aveva perso a poco a poco, conservando solo i ricordi piì lontani. A poco a poco, a contatto con la casa paterna, anche i ricordi di Alice riaffiorano, e hanno la concretezza del presente: la donna comincia infatti a dialogare con una diciottenne che altri non ì che se stessa da ragazza. Sarì l'inizio di un percorso a ritroso che la porterì a fare scoperte sconvolgenti su chi ì stata e perchì ha finito per andare a vivere tanto lontano.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Matthias & Maxime

Dolan non si ferma e conferma la capacitì di raccontare con energia l'amore senza etichette
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,91)

Regia di Xavier Dolan. Con Xavier Dolan, Harris Dickinson, Anne Dorval, Marilyn Castonguay, Catherine Brunet, Pier-Luc Funk, Adib Alkhalidey, Christopher Tyson, Gabriel D'Almeida Freitas.
Genere Drammatico - Canada, 2019. Durata 119 minuti circa.

Maxime sta per abbandonare Montreal per trasferirsi il piì lontano possibile: in Australia, dove conta di mantenersi facendo il cameriere in un bar. Il giovane uomo ì circondato dagli amici di infanzia, un gruppo chiassoso e dissacrante che continua a volersi bene nel modo in cui lo fanno i bambini: giocando, ruzzolando, prendendosi a cazzotti. Intorno a lui non ci sono maschi adulti ma tante figure femminili, fra cui la madre alcolizzata e invelenita che lui conta di affidare a una guardiana in sua assenza dato che fino a quel momento, grazie alla latitanza di suo padre e suo fratello, ì sempre stato il solo ad occuparsene.

| Recensione | Critica | Trailer


Un lungo viaggio nella notte

Ricordi insostenibili
* * * 1/2 - (mymonetro: 3,50)

Regia di Gan Bi. Con Wei Tang, Sylvia Chang, Meng Li, Jue Huang, Yongzhong Chen, Lee Hong-Chi, Feiyang Luo, Chloe Maayan, Chun-hao Tuan, Yanmin Bi, Lixun Xie.
Genere Drammatico - Cina, 2018. Durata 110 minuti circa.

Luo Hongwu fa ritorno a Kaili, a 12 anni di distanza da una relazione che non ì riuscito a dimenticare. Fa il possibile per ritrovare la donna e per ricostruire quanto ì avvenuto, ma i suoi ricordi si mescolano alla sua immaginazione.

| Recensione | Critica | Trailer | Locandina


Matthias & Maxime

Dolan non si ferma e conferma la capacitì di raccontare con energia l'amore senza etichette
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,91)

Regia di Xavier Dolan. Con Xavier Dolan, Harris Dickinson, Anne Dorval, Marilyn Castonguay, Catherine Brunet, Pier-Luc Funk, Adib Alkhalidey, Christopher Tyson, Gabriel D'Almeida Freitas.
Genere Drammatico - Canada, 2019. Durata 119 minuti circa.

Maxime sta per abbandonare Montreal per trasferirsi il piì lontano possibile: in Australia, dove conta di mantenersi facendo il cameriere in un bar. Il giovane uomo ì circondato dagli amici di infanzia, un gruppo chiassoso e dissacrante che continua a volersi bene nel modo in cui lo fanno i bambini: giocando, ruzzolando, prendendosi a cazzotti. Intorno a lui non ci sono maschi adulti ma tante figure femminili, fra cui la madre alcolizzata e invelenita che lui conta di affidare a una guardiana in sua assenza dato che fino a quel momento, grazie alla latitanza di suo padre e suo fratello, ì sempre stato il solo ad occuparsene.

| Recensione | Critica | Trailer


Gli anni pi? belli

Il ritratto di una generazione
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,87)

Regia di Gabriele Muccino. Con Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria, Francesco Centorame, Andrea Pittorino, Matteo De Buono, Alma Noce, Nicoletta Romanoff, Emma Marrone, Gennaro Apicella, Paola Sotgiu, Francesco Acquaroli, Elisa Visari, Ilan Muccino, Fabrizio Nardi (II), Titti Nuzzolese.
Genere Commedia - Italia, 2020. Durata 129 minuti circa.

Roma, primi anni Ottanta. Giulio, Paolo e Riccardo hanno 16 anni e tutta la vita davanti. Giulio e Paolo sono giì amici, Riccardo lo diventa dopo una turbolenta manifestazione studentesca, guadagnandosi il soprannome di Sopravvissuto. Al loro trio si unisce Gemma, la ragazza di cui Paolo ì perdutamente innamorato. In realtì tutti e quattro dovranno sopravvivere a parecchi eventi, sia personali che storici: fra i secondi ci sono la caduta del muro di Berlino, Mani Pulite, la "discesa in campo" di Berlusconi e il crollo delle Torri Gemelle, per citarne solo qualcuno. E dovranno imparare che ciì che conta veramente sono "le cose che ci fanno stare bene" e che certi amori - così come certe amicizie - "fanno giri immensi e poi ritornano".

| Recensione | Critica | Trailer